giovedì 12 novembre 2009

Taramosalata - in cerca della ricetta perfetta...


Ecco la taramosalata che ho fatto qualche tempo fa, presa da nostalgia di sapori che ancora in questa zona non sono arrivati.
Quando vivevo a Londra nei supermercati trovato le cose più improbabili e un mondo di sapori si è schiuso. Tornata in Italia ho ritrovato la soddisfazione dei prodotti locali, il gusto della frutta e della verdura maturata al sole, ma ho difficoltà a reperire spezie o prodotti particolari come lo "strutto vegetariano" per preparare la Mincemeat per i dolcetti natalizi, oppure il caglio vegetale, o ancora la taramosalata.
E allora che fare?
Di solito non mi sgomento e aspetto il prossimo viaggio in UK per far scorta di tutto quello di cui penso di NON POTER FARE A MENO, altrimenti, come in questo caso, mi do da fare e cucino partendo dagli ingredienti base. Così è stato per l'Hummus, Tzatziki, Babaganoush, e molte altre cose che qui non hanno mercato.
La ricetta che ho seguito è stata presa dal libro "600 peccati di gola" ma non mi ha entusiasmato moltissimo. Il sapore delle uova di pesce è molto forte, sarà perché in questa ricetta si usa il pane ammollato e non le patate?
Devo confessare che il giorno dopo il gusto era molto migliorato. Gli ingredienti forse si erano amalgamati meglio... che sia stata la mia voracità a farmi provare il piatto prima che fosse pronto???
Certo è che in questo libretto le ricette son stringate... se avessero scritto di aspettare il giorno dopo avrei aspettato...forse...

Nessun commento:

Posta un commento

Vi ringrazio per i vostri commenti, fonte di ispirazione e miglioramento. :)