giovedì 19 novembre 2009

Prima del Giardinaggio...


Non si scappa dal grigiume!
Le giornate sembra passino tutte uguali avvolte in una coltre di non colore e così, visto che non si può sperare in un raggio di sole, vado a sistemare anche l'ultima parte dei giardino che ancora dava fiori.
Qualche anno fa, quando ancora questa era la "casa di campagna" a cui dedicavamo solo qualche weekend, ho strappato all'incuria un fazzoletto di terra fuori dal giardino e ho cominciato a seminarci un po' di zinnie...



Qualche fiore di campo...


Dei girasoli al margine della strada... (idea questa del suocero che s'è fatto prendere la mano e per un paio di anni ha seminato girasoli in ogni punto del giardino, anche a discapito di pianticelle più piccole che per mancanza di sole non hanno fiorito)...


E poi gli hollyhocks, i miei preferiti!
Nadia, un'amica che vive in UK mi ha mandato un paio di bustine di semi e ora, vicino alla rete di recinzione, ogni anno fioriscono questi steli lunghi da cui i fiori sbocciano a grappoli, belli, eleganti e fragili!




Così una bella colazione naturale: yogurt greco, banana, miele di mandorlo e un tè ed eccomi pronta ad affrontar le foglie morte.

Nessun commento:

Posta un commento

Vi ringrazio per i vostri commenti, fonte di ispirazione e miglioramento. :)