venerdì 1 ottobre 2010

E Finalmente...Fiori Fritti! Or Battered Fried Zucchini Flowers


E dopo ripieni e tortini ecco che ieri sera ho preparato la pastella e via di frittura!
Certo la sera la frittura non è molto indicata, ma ho voluto condividere con Andrea, che a pranzo non rientra, questa prelibatezza estiva.
La pastella è stata fatta un po' a casaccio, un quantitativo tot di farina, uova, sale, pepe, latte e una punta di lievito per torte salate. Ho lasciato riposare mentre toglievo il pistillo ai fiori, ho preparato gli involtini di carne che si vedono in primo piano nella foto seguendo una semplice ricetta trovata su un numero recente della Cucina Italiana e che hanno colpito il segno con Andrea che ha commentato sulla bontà della carne ma anche scherzosamente sull'assoluta inutilità dell'insalata nell'insieme.
Naturalmente io mi sono trovata in disaccordo, che l'insalata dava un tocco croccante e fresco a questi bocconcini ricchi di gusto dato dalla carne e dalla scamorza affumicata.
In pratica si battono delle fettine di manzo, io ho usato lo scamone, si mettono delle foglie di insalata sulla carne (ho usato una romana croccante), poi fettine di scamorza e ho chiuso la carne arrotolandola dal lato lungo e ho messo degli stuzzicadenti incrociati ogni circa 5 cm e ho tagliato degli involtini che poi ho cotto in padella con un filo d'olio.
Per i fiori niente di più facile: olio bollente in padella, fiori passati nella pastella e cotti fino a doratura da entrambi i lati.
Come tutte le buone cose fritte van mangiati appena pronti. Ah, che soddisfazione!

Nessun commento:

Posta un commento

Vi ringrazio per i vostri commenti, fonte di ispirazione e miglioramento. :)