martedì 19 febbraio 2013

Pranzo Veloce: Noodles con Verdure Saltate al Curry or Noodles with Stir-Fry Curry Vegetables

Scroll Down For English Version 

Quanto mi piacciono i noodles!
Questo è l'amore italiano per tutto quello che è pasta, legato alla velocità delle preparazioni orientali. Cosa si può volere di più?
Di solito portavo i noodles a casa di ritorno dai miei viaggi all'estero, ma negli ultimi anni si trovano anche da queste parti. Gli spaghetti cinesi sono un vero "salvapranzo" per quando non si ha molto tempo o voglia di cucinare. Mi piacciono soprattutto quelli semplici, senza condimenti, che posso preparare in pochi minuti e soddisfano sia la fame che la voglia di qualcosa di sfizioso. Una cosa meravigliosa dei noodles, o forse è una questione di gusti personali, è che vanno bene con tutto: carne, pesce, verdure, uova...
Sono un ottimo accompagnamento per un pranzo "svuotafrigorifero". Ogni tanto, soprattuto all'ora di pranzo quando sono da sola, controllo il frigo e guardo se ci sono avanzi da consumare a breve. Spesso preparo un sandwich, un toast o del riso a cui unisco i miei avanzi cotti, scaldati o saltati in padella, i noodles sono una delle versioni più gustose di questo mio modo di tenere sotto controllo quello che "deve essere mangiato". Di solito finisco per fare uno stir-fry di verdure, le salto nel mio wok con dei condimento e poi le salto insieme alla pasta e in pochi minuti il pranzo è pronto. La cosa più lunga da fare per preparare questo piatto è tagliare le verdure, ma a me piace, è un lavoro ripetitivo che mi permette di viaggiare con la mente e mentre affetto e pulisco le varie verdure organizzo in silenzio il pomeriggio. Una volta preparata la linea si parte con i suoni della cucina in attività: il bollitore per scaldare l'acqua, lo schiocco secco dei noodles che si spezzano prima di metterli nella ciotola, lo sfrigolio dell'olio nel padellone quando si versano dentro le verdure, il cucchiaio di legno che passa sulle pareti della padella per mescolare le verdure. In meno di 10 minuti il piatto è pronto per essere gustato. Son soddisfazioni no?
Ecco cosa ho usato oggi per il mio piatto di noodles fumanti.
  • 1 cucchiaio d'olio si semi
  • 1/2 zucchino
  • 1/4 peperone rosso
  • 1/4 peperone giallo
  • la parte verde chiaro di 2 porri
  • 1 manciata di cubetti di zucca
  • 1 spicchio d'aglio
  • 1 pezzo di zenzero fresco
  • 1/3 confezione di noodles da 250 g
  • curry in polvere
  • sale
Per prima bisogna tagliare tutte le verdure a bastoncini e grattare l'aglio e lo zenzero, dopo averli sbucciati. Io ho usato una piccola grattugina che mi è stata regalata quando io e Andrea ci siamo sposati la prima volta. Dovrei dire "ci" è stata regalata perché era un regalo di nozze anche se chiaramente era intesa per me che sono la cuoca ufficiale di famiglia? Beh, lasciamo stare le questioni di proprietà e appropriatezza di linguaggio e torniamo alla ricetta. Si spezzano i noodles e si mettono in una ciotola. A questo punto scaldiamo il padellone wok, aggiungiamo l'olio e mettiamo a scaldare l'acqua per cuocere i noodles. Facciamo saltare le verdure non appena l'olio è ben caldo. Mescoliamo spesso con un cucchiaio di legno e appena l'acqua sarà bollente si verserà sui noodles, si coprirà la ciotola e li lasceremo da una parte per 5 minuti. Continuiamo a saltare la verdura, aggiungiamo il curry, un pizzico di sale e appena prima di scolare i noodles si aggiungeranno anche l'aglio e lo zenzero. Non prima che si rischia di bruciarli e sciupare il pranzo. Scoleremo i noodles e li aggiungeremo alle nostre verdure. Salteremo per un paio di minuti, giusto il tempo di amalgamare tutti gli ingredienti e serviamo. Non poteva essere più facile no? 


English Version

Oh, how I love noodles!
It’s the Italian love for all pasta mixed with the speed of eastern cooking techniques. What more can you ask for?
I used to bring noodles back from my trips abroad, but in recent years I found them in my local supermarket. I like the plain ones best, with no condiment added, you can prepare them in a matter of minutes and they satisfy both hunger and the desire for something different. What I mostly like about noodles, or it could just be a matter of personal taste, is that they go well with everything: meat, fish, veggies, eggs… They are one of the best main ingredient for my “let’s empty the fridge” meals. Every now and then, especially at lunch time when I eat alone, I check the fridge and see if there are some leftover that need to be eaten shortly. I usually prepare a sandwich or a grilled Panini, or again rice to which I add my leftover after cooking, or re-heating, or stir-frying them. Noodles are one of the tastiest versions to consume what needs to be eaten before it goes bad. I often end up making a vegetable stir-fry, cooking the veggies in my wok with some kind of seasoning, then I add my noodles and lunch is ready in a matter of minutes. The most time consuming job you have to do when preparing this dish is chopping the vegetables. I like doing it, it’s one of those repetitive tasks that let your mind be free and while I cut and wash the veggies I silently plan my afternoon. Once all of the ingredients are ready then the kitchen becomes alive with its sounds: the boiling kettle, the sharp sound of the noodles when broken in half before being put in a bowl, the oil sizzling in the pan when the vegetables are put in, the wooden spoon scraping off the sides of the wok while stirring the veggies. Your meal is ready in less than 10 minutes. Satisfactory, isn’t it?
 Here is what I used today to make my noodles.
  • ½ courgette
  • 1/4 red pepper
  • 1/4 yellow pepper
  • the light green bit of 2 leeks
  • 1 handful of pumpkin dices
  • 1 tbsp vegetable oil
  • 1 garlic clove
  • 1 piece fresh ginger
  • 1/3 of a 250g pack of dry noodles
  • curry powder
  • salt
Cut the veggies in small sticks and grate both garlic and ginger after peeling them. I used a fancy little grater I was given as a wedding present the first time Andrea and I got married. Should I say “we” were given as a wedding present even if it was clearly intended to me, the official chef in this home? Well, we’d better leaving these matters of properties and language pertinence, and let’s go back to the recipe. Break the noodles in half and put them in a bowl. Heat the wok, add the oil and put the kettle on. Stir-fry the vegetables in the wok and mix them frequently with a wooden spoon. As soon as the water is boiling pour it over the noodles, cover and let on a side for 5 minutes.  Add the curry powder and a pinch of salt to the veggies, and then, just before adding the noodles, add the garlic and ginger. You shouldn’t add them too early because they’re liable to burn and ruin the dish. Drain the noodles, add them to the wok and stir-fry for a couple of minutes, just enough for all the ingredients to be combined. Serve. It couldn’t be easier don’t you think?

13 commenti:

  1. Risposte
    1. Si vero? Tutte le volte mi stupisco di quanto sia facile farli e quanto mi piacciano! :)

      Elimina
  2. Io faccio gli spaghetti di riso, i noodle non ci ho mai provato perché ho maura vengano mollicci, sono al dente come sensazione? Però la tua ricetta mi piace e mi piace la tua descrizione, mi ha messo tranquillità! una curiosità pettegola... sposati la prima volta? che cosa romantica!! Un bacio

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Non sono mollicci, a meno che tu li lasci troppo in acqua... Li scoli appena si staccano e rimangono "sodi". Provali una volta se non ti piacciono torni ai tuoi spaghetti di riso...
      Per quanto riguarda lo spettegules, io e Andrea ci siamo sposati in segreto il 12 settembre 2009 e poi in chiesa il 10 aprile (giorno dei mio compleanno) nel 2010. Del primo matrimonio sapevano solo i nostri familiari, abbiamo invitato tutti gli amici per una grigliata a cena la sera stessa dicendo che era un barbecue di fine estate e quando gli amici arrivavano dicevamo loro che ci eravamo sposati. Abbiamo anche fatto un video delle loro facce sbigottite, senza prezzo! :D

      Elimina
  3. Ciao! Passa da me ho un premio per te!!!

    Http://lallettacreativa.blogspot.com

    RispondiElimina
  4. Ciao Debora ti devo fare i complimenti per il tuo blog ricco di passione e novita'.
    Il tuo blog e' molto curato e le tue ricette oltre ad essere buonissime sono anche artistiche.
    da oggi ti seguo sono un tuo nuovo followers
    se vuoi passare da me sei la benvenuta
    David
    http://cookingwithdavid2012.blogspot.it/

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao David,
      ti ringrazio per i complimenti e tornerò sicuramente a visitare il tuo blog che mi è molto piaciuto anche se devo confessare che sono una delle persone che ha votato per la bici come mezzo di locomozione preferito! :D
      A presto!

      Elimina
  5. Buoni questi!!! Grazie per la tua visita e per il commento :) A presto!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao! Li ho mangiati anche oggi, cambiando le verdure e i condimenti, semplici e gustosi!

      Elimina
  6. Eccomi! Adoro i noodles e le contaminazioni culinarie! Prenderò sicuramente spunti vari ;-)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao!
      Anche a me piace mescolare ingredienti e tecniche per ottenere piatti che si confacciano al mio gusto o a quello che ho in casa in quel momento. :)

      Elimina
  7. Complimenti e proprio un bel blog con tante ricette molto interessanti,noi ci siamo uniti come lettori fissi se ti va scriviti anche da noi, un abraccio a presto..!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Anche io vi seguo con interesse e mi sono iscritta al vostro blog. A presto. :)

      Elimina

Vi ringrazio per i vostri commenti, fonte di ispirazione e miglioramento. :)