lunedì 26 marzo 2012

Dolcezze - Torta al Limone del Mercato or Lemon Drizzle Cake


Ieri abbiamo fatto il nostro primo Mercatino del Broccante: un manipolo di amici con le cose più disparate. Ci siamo ritrovati alle 7 del mattino, considerando che era il primo giorno di ora legale un assoluto trauma, abbiamo montato i banchetti, li abbiamo allestiti e abbiamo passato una bella giornata all'insegna della chiacchiera, del tanto sole e del mercanteggio. Ci siamo resi conto di non essere dei grandi imprenditori, c'era chi scontava prezzi già bassi, chi regalava oggetti insieme a quelli venduti a prezzi stracciati, beh, gli affari non sono andati male, ma quello che è stato importante è che abbiamo passato una bella giornata!
Per l'occasione ho fatto una torta semplice di limone, un lemon drizzle cake per essere precisi, un dolce semplice di facile esecuzione e che si conserva bene anche il giorno dopo. Perché non mi son mica svegliata alle 4 di mattina per infornare il dolce!
Questa ricetta poi è una rivisitazione del dolce classico inglese ma è meno calorica, inoltre io ho usato yogurt magro e quindi nessun senso di colpa se ne mangia più di una fetta! Mi piacciono molto questo tipo di dolci un po' umidi, ricchi di sapore ma per niente stucchevoli. Sono semplici da fare, facili da trasportare, adatti per un tè pomeridiano o per una merenda per bambini, io li trovo ottimi per la prima colazione.
Ecco la mia versione appena rivisitata:

Ingredienti per una torta di 20 cm di diametro
Per la torta:
  • 75 ml di olio di semi
  • 175 g farina autolievitante
  • 1 1/2 cucchiaino di lievito per dolci
  • 50 g di mandorle macinate
  • 50 g di farina di mais
  • buccia grattugiata di 2 limoni (i miei erano particolarmente grandi e ne ho usato solo 1 1/2)
  • 140 g di zucchero
  • 2 uova grandi
  • 225 g di yogurt bianco magro
Per lo sciroppo al limone:
  • 85 g di zucchero
  • succo di 2 limoni
Accendere il forno a 180°C.
Oliare uno stampo per torte di 20 cm (alto almeno 5 cm) e foderare il fondo con carta da forno.
Preparare l'impasto del dolce mettendo in una grande ciotola la farina, il lievito, le mandorle macinate e la farina di mais. Aggiungere poi la buccia di limone e lo zucchero. Mescolare gli ingredienti e formare una fontana al centro.
In un'altra ciotola sbattere le uova, aggiungere lo yogurt e mescolare. Versare questo composto nel mix di farine e aggiungere anche l'olio. Mescolare brevemente e con delicatezza solo fino a quando tutti gli ingredienti si sono amalgamati. Per questo procedimento si consiglia di usare un grande cucchiaio di metallo. Versare il composto ottenuto nella tortiera, livellarlo con una spatola e infornarlo per circa 40 minuti o fino a che uno stecchino inserito al centro della torta non ne esce asciutto. Controllare la torta dopo circa 30 minuti e se è troppo scura coprirla con un pezzo di alluminio per evitare che bruci in superficie.
Mentre la torta cuoce preparare lo sciroppo di limone mettendo lo zucchero, il succo di limone e 75 ml di acqua in un pentolino, far sciogliere lo zucchero a fuoco moderato mescolando di tanto in tanto. Una volta che lo zucchero s'è sciolto alzare la fiamma, portare a ebollizione e far andare per 4 minuti fino a che lo sciroppo comincia ad addensarsi. A questo punto togliere dal fuoco.
Una volta che il dolce è cotto farlo raffreddare brevemente nella teglia poi sformarlo, togliere la carta da forno sulla base e metterlo sopra una griglia da pasticcere appoggiata a un vassoio. Con uno spiedino praticare tanti piccoli fori sulla torta e poi con un cucchiaio cominciare a versare lo sciroppo sulla torta in modo che se ne imbeva. Con un pennello da cucina spennellare anche i bordi con lo sciroppo e quando si è usato tutto far raffreddare prima di servire.

2 commenti:

  1. Io ero uno degli allegri nottambuli che alle 7 (cioè alle 6 per l'ora legale) si è trovato in piazza per il mercatino. Ne porto ancora addosso i segni sbadiglianti.
    Volevo consigliare la torta, è proprio buona, nonostante la dieta la si mangia proprio con soddisfazione e visti gli ingredienti senza alcun senso di colpa. Grazie della bella giornata passata insieme con voi e Lo.
    Ciao Giaco

    RispondiElimina
  2. Decisamente da rifare, sia la torta che il mercato! :)

    RispondiElimina

Vi ringrazio per i vostri commenti, fonte di ispirazione e miglioramento. :)