mercoledì 14 marzo 2012

Di Libri e Di Riviste - Pranzo con Barbara e Muffins al Cioccolato & Pepe della Giamaica or Luch with Barbara and Allspice and Chocolate Muffins


Oggi è venuta a pranzo la mia amica Barbara. Ogni tanto ci troviamo per due chiacchiere nella sua pausa pranzo visto che lavora vicino a casa mia. Sono belli questi momenti di relax.
Ho preparato un pranzo leggero coronato da muffins al cioccolato e pimento che volevo provare da un po'. La ricetta è adattata da un libro intitolato "Spécial Débutant - Plus de 200 recettes & variations" che ho comprato quai due anni fa a Caen in Francia. Adoro questo libretto pieno di ricette semplici ma d'effetto. In più le variazioni sono sempre ben accolte. A mia volta ho un po' modificato questa ricetta che chiamava in causa le noci pecan che io non avevo in casa e che ho sostituito con dell'uvetta gigante dorata. Ecco la ricetta. A me sono venuti 15 muffins (la ricetta dice che è per 8, che i Francesi siano i nuovi Americani?!)

Ingredienti:
  • 200 g di farina autolievitante
  • 50 g di cacao in polvere
  • 1 cucchiaino di lievito per dolci
  • 150 g di zucchero di canna (io ho usato metà demerara e metà moscovado)
  • 1 uovo leggermente sbattuto
  • 250 ml di latte
  • 50 g di burro fuso
  • 125 g di cioccolato fondente tritato grossolamente 
  • 1 pizzico di Pepe della Giamaica o Pimento
  • 75 g di noci pecan arrostite e poi spezzettate grossolanamente (io ho sostituito con la stessa quantità di uvetta gigante dorata tritata grossolanamente)
Accendere il forno a 200°C.
In una ciotola capiente setacciare la farina, il cacao il lievito e il pimento. Mescolare bene. In un'altra ciotola sbattere l'uovo, il latte e il burro fuso. Versare gli ingredienti liquidi nella ciotola con il mix di farina e cacao e mescolare velocemente ma non troppo. Incorporare il cioccolato e le noci o l'uvetta.
Riempire degli stampi da muffins per 2/3 (io li ho riempiti un po' di più perché l'impasto era tanto) e infornare per circa 20 minuti o fino a che uno stecchino di legno inserito al centro di un muffin non ne esca pulito e asciutto. Mettere a freddare su una griglia da pasticcere e servire tiepidi o a temperatura ambiente.
Buoni, buoni, buoni!

Nessun commento:

Posta un commento

Vi ringrazio per i vostri commenti, fonte di ispirazione e miglioramento. :)