lunedì 1 marzo 2010

Segni di Primavera - Ciabatta con i Pomodorini or Bread with Cherry Tomatoes

Dopo una lunga assenza oggi mi sento di nuovo in forma.
E per fortuna.
Qualche tempo fa avevo prenotato per oggi un laboratorio artistico e con questa influenza che non se ne vuole andare avevo temuto di non poter partecipare. Invece oggi pomeriggio, per la prima volta da quando i microbi si sono impossessati di me, inforcherò la bici, che per la nuova stagione ho agghindato con stralci di fiori azzurri avvolti intorno alle stecche del cestino, e pedalerò felice verso la città!
Nonostante non fossi al meglio nei giorni scorsi, non ho potuto resistere e ho fatto un filoncino di pane che avevo voglia di provare da tanto tempo: ciabatta con pomodorini.
Una bontà!
Ho usato il solito impasto per pane che tengo sempre a portata di mano in frigo, ho lavato dei pomodorini e li ho tagliati a metà, ho fatto una scanalatura nel pane con il manico di un mestolo di legno e poi ho sistemato i pomodorini per tutta la lunghezza della pagnottella premendoli bene.
Una volta cotto il pane ho salato la superficie del pomodori con del sale di Maldon. Ho pensato per un attimo di aggiungere anche dell'origano, ma visto che il pane doveva essere d'accompagnamento a del petto di pollo cotto con aromi vari ho deciso che un sapore più neutro sarebbe stato meglio.
Nessuna delusione.
Questo pane è sempre ottimo, la consistenza era un po' densa, visto che l'impasto era della scorsa settimana, ma a me piace, quasi una focaccia. Oggi l'ho mangiato a pranzo ed era ancora fragrante, a differenza di tanti pani industriali, o anche comprati dai fornai che il giorno dopo sono secchi e duri, senza più anima.

Nessun commento:

Posta un commento

Vi ringrazio per i vostri commenti, fonte di ispirazione e miglioramento. :)