martedì 30 marzo 2010

Lunch - Uova in Cocotte or Eggs in Ramekins


Da qualche giorno mi frullava in testa l'idea delle uova in cocotte e oggi finalmente mi son data da fare. Ci sono tanti modi di preparare l'uovo cotto in forno nella "cocottina" di ceramica, e io ho contribuito con una ricettina ispirandomi a quello che avevo a disposizione. Visto l'imminente viaggio che ci porterà in Australia per 3 settimane, La parola d'ordine in questo periodo è "consumare quello che si ha in casa". Sembra di esser tornati ai tempi dei nostri via vai da Milano a Mantova, quando verso il mercoledì si faceva la cernita delle cose fresche e deperibili che avevamo in casa e in base a quelle pianificavamo i nostri pasti per non sprecare cibo che sarebbe rimasto nella casa vuota durante il weekend.
La ricetta di oggi è quindi la seguente, passibile di modifiche e variazioni a seconda dei gusti e disponibilità di ingredienti:
  • 1 uovo
  • 1 piccolo porro
  • del salame piccante napoletano
  • panna fresca
  • formaggio Gouda
  • sale
  • pepe nero
  • pepe rosa
  • burro
Per prima cosa ho acceso il forno a 180°, ho pulito il porro e l'ho tagliato a rondelle sottili, poi l'ho soffritto in poco burro in una padellina antiaderente fino a che non si è ammorbidito. Ho salato e pepato con una macinata di pepe nero. Ho aggiunto il salame piccante tagliato a dadini e ho amalgamato bene il tutto.


Ho versato il porro e il salame in una cocottina di ceramica, ho versato qualche cucchiaio di panna sul composto fino ad arrivare a metà cocotte, ho aggiunto l'uovo sgusciato, ho salato e pepato con pepe nero, poi ho grattugiato sopra un po' di formaggio Gouda e ho finito il piatto con una spolverata di pepe rosa.


Ho messo la cocottina in una teglia e ho messo la teglia in forno aggiungendo in essa acqua bollente fino ad arrivare a metà della cocotte. Dopo 15 minuti di cottura il piatto è pronto se si vuole il tuorlo morbido, altrimenti si deve lasciare in forno qualche minuto in più.
Mentre l'uovo stava cuocendo ho tostato 2 fette di pane integrale nella padella dove avevo soffritto il porro e poi ho tagliato le fette a listelle.
I sapori di questa pietanza semplice sono avvolgenti: la ricchezza del tuorlo e della panna viene smorzata dal piccantino del salame che a sua volta viene addolcito dalla delicatezza del porro.
Un piatto ottimo da provare nelle sue tante varianti dando libero sfogo alla fantasia!

Nessun commento:

Posta un commento

Vi ringrazio per i vostri commenti, fonte di ispirazione e miglioramento. :)