lunedì 1 febbraio 2010

Errata Corrige & Buonsenso - Polpettone di Pane con Lonza al Pomodoro or Bread "Meatloaf" with Pork Loin and Tomato Sauce


Pranzo domenicale, sfoglio i vari giornali e cosa mi colpisce? Un canederlo gigante, tagliato a fette e accompagnato da striscioline di lonza di maiale cotta a mo' di spezzatino in un sugo di pomodoro abbondante e profumato.
Si sa che al pomodoro non so resistere e così ho letto la ricetta, facile, un po' lunga ma fattibilissima. Ho controllato di aver tutto in casa e mi sono messa all'opera.
Leggendo passo passo la ricetta però, ho visto che il pane raffermo, in quantità di 250 g, doveva essere ammollato con 1/2 dl di latte caldo. Ora, ci ho ragionato un po' visto che non sono questo asso della matematica, ma 1/2 dl è poco più di qualche goccia! Come si poteva ammollare tutto quel pane con così poco liquido?
Eppure la rivista "Cucina No Problem" non mi aveva quasi mai dato problemi... a parte quella volta che mi aveva detto che per cuocere la cecina ci volevano solo 15 minuti e io ho aspettato e aspettato 3 volte tanto per avere la mia cecina bella dorata!
Beh, non mi sono persa d'animo e ho scaldato mezzo litro di latte, poi ho cominciato a versarlo sul pane poco per volta e alla fine c'è voluto tutto.
Non è errore da poco sbagliare in questo modo in una ricetta!
Naturalmente non ho resistito e ho dato un tocco personale al sughetto della carne aggiungendo un bel pizzico di Erbe di Provenza. Alla fine il pranzo era buono, caldo e profumato, la consistenza della carne e la sapidità del pomodoro si sono accompagnati perfettamente alla morbidezza e delicatezza di gusto del canederlo.
Come bonus devo dire che è avanzato anche un po' di canederlo e così ho il pranzo pronto: condito con burro e salvia sarà una bontà!!

Nessun commento:

Posta un commento

Vi ringrazio per i vostri commenti, fonte di ispirazione e miglioramento. :)