giovedì 7 marzo 2013

Crema di Gorgonzola



Ripubblico questa ricetta per partecipare al seguente concorso:



Ecco la ricetta così come l'ho modificata, prendendo spunto da un Blue Cheese Dip letto sul libro "The Dairy Book of Family Cookery" che la nonna "inglese" di Andrea gli aveva regalato quando lui era ancora un bambino e che è una fonte inesauribile di ispirazione.

Ingredienti per 6/8 persone (se servito con altri antipasti può bastare anche per 10/12 persone):
  • 150 ml di panna acida
  • 1 spicchio d'aglio tritato
  • 200 g di gorgonzola, io ho usato del Dolcelatte
  • succo di 1/2 limone
  • una spolverata di pepe, o peperoncino o ancora paprika, a seconda dei gusti.
  • erba cipollina per guarnire (che io non ho usato visto che alla sorella numero 4 non piace)
Si mette il gorgonzola in una ciotola capiente e si lavora un po' con un cucchiaio di legno, poi si aggiungono la panna acida, il succo di limone e l'aglio. Nella ricetta si parla anche di sale, ma il gorgonzola è talmente saporito che non ha assolutamente bisogno essere condito. Ho usato una spolverata di pimento d'espelette che mi aveva portato Luigi e che ha un gradevolissimo sapore un po' affumicato e mediamente piccante. Il suo bel colore poi ravviva questa crema candida. Basta amalgamare gli ingredienti, il gorgonzola non deve essere completamente sciolto, è una crema dove ogni boccone ha diverse intensità e livelli di sapore. In frigo si conserva qualche giorno se gli ingredienti usati sono freschi. Deliziosa accompagnata con pane rustico tostato o fresco oppure con delle verdure crude tagliate a bastoncini.

4 commenti:

  1. Anche questa è davvero gustosa!! grazie!! la inserisco subito!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Questa l'ho fatta per la prima volta la scorsa Pasqua ed è stata spazzolata in un attimo! :)

      Elimina
  2. Questo post è un pò vecchio ma io avevo salvato la pagina ripromettendomi di provare questa crema gorgonzolosa. E finalmente stasera avevo del gorgonzola avanzato! Ho usato lo yogurt greco invece della panna acida e non ho guarnito con l'erba cipollina e diciamo che con le dosi ho fatto a caso, ma era STRABUONISSIMA!! Ah si, poi ho pure dato qualche colpetto di frullata perché io adoro il sapore del gorghy, ma i pezzettini di muffa che rimangono duretti proprio mi danno fastidio... Comunque, sopra il pane bruschettato strofinato con un pò di aglio ci sta che è una meraviglia! E oltretutto tra l'aglio della bruschetta e quello nella cremina, se passa un vampiro di sicuro non entra a casa mia! =)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao, mi piacciono le modifiche, i cambiamenti e le svolte che prendono le ricette nelle mani degli altri. Proverò a frullare anche io per un risultato vellutatissimo. ^_^

      Elimina

Vi ringrazio per i vostri commenti, fonte di ispirazione e miglioramento. :)