giovedì 7 marzo 2013

Beef and Stout Pie


Ripubblico questa ricetta per partecipare al seguente contest:


Io e Andrea adoriamo il rito del Sunday Lunch.
Svegliarsi con calma, andare a fare una passeggiata in campagna, comprare i giornali della domenica  e andare al pub per pranzo. Sfogliare gli inserti in relax mentre ci beviamo qualcosa in attesa che il pranzo ci venga servito non ha prezzo.
In mancanza di giornali con megainserti, in mancanza di pub che ci propinino le portate tradizionali d'oltremanica, il Sunday Roast ce lo facciamo da soli!
Sunday Roast, Sunday Lunch, Roast Dinner, sono sinonimi del pranzo domenicale a base di carne, verdure e patate.
A noi piacciono particolarmente le pies che sono pasticci di carne serviti di solito in ciotole monoporzione che sono chiuse da un coperchio di pasta sfoglia o altri tipi di pasta dal sapore neutro o leggermente salato come la brisée. In questa occasione ho fatto la pasta brisée con la ricetta di mamma che è una certezza. Ne ho fatta una dose abbondante e, dopo aver utilizzato quella che mi serviva, ho congelato il resto diviso in due panetti. Ho usato una ricetta che prevede l'uso di carne di manzo, birra rossa e funghi ma l'ho modificata, naturalmente, in base ai nostri gusti.
Ecco gli ingredienti per 2 belle porzioni ( a me è avanzata un po' di carne che ho mangiato il giorno dopo scaldata come fosse un normale spezzatino):
  • 400/500 g carne di manzo per spezzatino
  • 1 grossa cipolla tagliata a dadini
  • 2 cucchiai di olio d'oliva
  • 1 porro affettato sottilmente
  • 3 gambi di sedano
  • 2 carote grandi
  • qualche fetta di funghi porcini secchi fatta rinvenire in acqua calda
  • 1 cucchiaio di farina
  • 1 cucchiaio di ketchup
  • 1 cucchiaio di salsa Worcester (opzionale)
  • un mazzetto di timo, maggiorana e prezzemolo tritati (usare le erbe aromatiche secche se non si hanno a disposizione quelle fresche)
  • 1 cucchiaino di senape Inglese
  • 1 foglia d'alloro
  • sale e pepe
  • 100 ml di brodo vegetale
  • 100 ml di Guinness
  • 1 uovo
Per la pasta brisée (dose per 3 torte salate):
  • 600 g di farina (io ho usato la 00)
  • 180/200 g di burro freddo di frigo  fatto a cubetti
  • 1 pizzico di sale
  • acqua fredda
Per prima cosa si procede con la pasta brisée incorporando velocemente il burro con la farina a cui si era aggiunto il sale. Io ho usato il mixer, con la funzione pulse per non scaldare troppo l'impasto. Ho aggiunto l'acqua poca per volta fino a che l'impasto ha cominciato a compattarsi. L'ho versato su un piano di lavoro impastandolo un po' per renderlo omogeneo e l'ho messo a riposare in frigo avvolto da pellicola per alimenti.
Per il ripieno si prepara la carne tagliandola a cubotti di circa 2.5cm. Soffriggere la cipolla nell'olio fino a che si ammorbidisce, aggiungere la carne e far colorire. Aggiungere la farina e far cuocere per un paio di minuti, sempre mescolando. E' il momento di aggiungere il ketchup, la salsa Worcester, le erbe aromatiche (escluso il prezzemolo), la senape, la foglia di alloro, un pizzico di sale e una macinata di pepe. Mescolare bene e aggiungere le verdure, il brodo e la birra. Portare a bollore e abbassare il fuoco. Far sobbollire per circa 1 ora e mezzo.
Accendere il forno a 200°C. Mettere la carne nelle pirofile, aggiungere il prezzemolo  e ricoprire con la pasta brisée spianata sottile, circa 3mm. Per far si che la pasta aderisca bene alle pirofile spennellare queste ultime con dell'uovo sbattuto lungo il perimetro dove poggia la pasta. Una volta che le pirofile sono chiuse, spennellare tutta la superficie della pasta con l'uovo sbattuto e infornare per circa 20 minuti o fino a che la pasta è dorata.
Servire con patate arrosto o purè e verdure al vapore.
Buon Sunday Luch!


Ecco i link Paneepomodoro e Photobirra

8 commenti:

  1. In effetti è uno dei piatti più buoni che ho mangiato in Inghilterra, assolutamente da provare, grazie mille! Un bacio

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Anche a noi piace tantissimo. :)
      Se preferisci puoi fare una teglia unica, ma a me le monoporzioni piacciono da pazzi!

      Elimina
  2. Anche io impazzisco per i pie di carne. proverò sicuramente la tua ricetta!
    Grazie anche per il commento che hai lasciato sul mio blog, spero che tornerai a farmi visita, io lo farò certamente!!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao!
      Questa è la ricetta che preferisco in assoluto, fammi sapere se ti piace...
      A presto!

      Elimina
  3. mai assaggiato!!! mi ispira moltissimo!!! buon we

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ehilà!
      Questo è proprio uno dei piatti tipici da pub, e noi lo prendiamo spesso quando siamo in UK, anche se andiamo in estate un giorno un po' grigio da rallegrare con una pie lo troviamo sempre! :D
      Da noi è un piatto che ci facciamo solo d'inverno invece.
      Provalo!
      Un abbraccio

      Elimina
  4. urca urca che ricettina super oggi!!!!! :-)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Un'idea per il pranzo domenicale visto che la primavera si fa attendere... :P

      Elimina

Vi ringrazio per i vostri commenti, fonte di ispirazione e miglioramento. :)