martedì 7 settembre 2010

Power Walking e Cene Veloci - Vellutata di Cavolfiore & Patate or Potato and Cauliflower Soup


 
Da domenica abbiamo iniziato a fare un po' di esercizio per scrollarci di dosso questa apatia estiva. Qui dietro casa c'è un forte diroccato intorno al quale è stato realizzato un percorso con attrezzi per fare esercizi, il tutto in mezzo a nespoli, querce e molto verde. Così, ora che non fa più caldissimo ci siamo decisi!
L'organizzazione è doverosa. Nei weekend possiamo andare a fare in nostri "giri intorno al fortino" quando vogliamo, ma durante la settimana abbiamo deciso che preparerò qualcosa che si possa scaldare prima che Andrea torni dall'ufficio così poi, al ritorno dal nostro giro di esercizi basterà riscaldare la cena. Così lunedì ho preparato questa vellutata di cavolfiore e patate che si è fatta quasi da sola, e al momento di andare a tavola ho tostato qualche fetta di pane integrale agli 8 cereali, tipo tedesco, e la cena era pronta!
Per la vellutata per 4 persone ho preso un quarto di un cavolfiore di medie dimensioni, l'ho lavato e tagliato a pezzi abbastanza piccoli, ho pelato due patate medie e le ho tagliate in 4 per la lunghezza e poi a fette di circa 3 mm.
Ho messo a rosolare 1/4 di cipolla in un cucchiaio d'olio extravergine e dopo qualche minuto ho aggiunto cavolfiore e patate.
Dopo aver mescolato bene ho salato e ho aggiunto 1/2 cucchiaino di granulare vegetale, ho versato sopra le verdure dell'acqua bollente fino quasi a ricoprirle.
Far cuocere 10 minuti e poi provare a spezzare una fettina di patata per vedere se è cotta.
Una volta che la cottura è stata raggiunta frullare le verdure nel loro liquido con un frullatore a immersione e aggiungere acqua bollente se la vellutata fosse troppo densa.
Assaggiare di sale servire accompagnata da noce moscata, pepe, olio extravergine e pepe di Cayenna in modo che i commensali possano condire la vellutata a loro piacimento.
Un ottimo complemento per questo piatto sono pancetta, speck o prosciutto crudo appena grigliati e tagliati a striscioline, pane tostato spalmato con un velo di burro o crostini di pane all'aglio o ancora del pane fresco croccante.
Se qualcuno ha qualche altro suggerimento...

Nessun commento:

Posta un commento

Vi ringrazio per i vostri commenti, fonte di ispirazione e miglioramento. :)