martedì 28 settembre 2010

Esperimenti - Focaccia Genovese or Genoese Focaccia


Uno degli ultimi libri di cucina che mi sono regalata è "Pane e Roba Dolce" delle Sorelle Simili. In rete c'è una vera venerazione per queste donne che tengono corsi di panificazione e sulla pasta fatta in casa, un po' alla vecchia maniera e anche il libro rispecchia questo stile un po' spartano. Poche foto, in bianco e nero, e ricette corredate da piccole storie, così come piace a me.

Ci sono un po' di spiegazioni sulle tecniche di manipolazione degli impasti che non sono molto chiare, almeno per me che ho sempre bisogno di avere un esempio visivo per capire certe cose un po' complicate, ma l'ausilio di Youtube ha reso tutto molto semplice!
Una delle prime ricette che avrei voluto provare da questo libro è quella della focaccia genovese, che mi piace molto, però poi mi sono lasciata travisare da internet e da un signore che, proprio su Youtube, ha pubblicato molti video sulla panificazione e così ho deciso di seguire la sua ricetta.
Ho trovato le dosi sul suo sito e mi sono messa all'opera.
Il procedimento è semplice anche se un po' lungo a causa delle tante lievitazioni, ma il risultato è spettacolare anche se io ho usato una teglia un po' più piccola di quanto richiesto e quindi i tipici "buchini" che contraddistinguono questa focaccia sono stati soffocati dall'impasto sovrabbondante. Forse ho cotto la focaccia un po' di più di quanto si debba, ma questa è stata una scelta dettata da un mio gusto personale.
La focaccia è stata sfornata, tolta subito dalla teglia e messa su una griglia in modo che potesse freddare senza inzupparsi di umidità.
Non ho resistito e l'ho mangiata ancora calda, così senza niente: una prelibatezza!

Nessun commento:

Posta un commento

Vi ringrazio per i vostri commenti, fonte di ispirazione e miglioramento. :)