mercoledì 1 settembre 2010

A Mali Estremi - Stem Ginger


Nell'ultimo numero di Goodfood ho trovato una ricetta per una torta di carote e zenzero che prevede anche l'uso di zenzero candito. Dove lo trovo lo zenzero candito? Non lo trovo, mi son risposta un po' stizzita come accade tutte le volte che non trovo qualcosa e come tutte le volte non mi do per vinta, io quella torta la voglio fare. A questo punto la solita soluzione è quella di scartabellare fra le mie risorse libresche o in rete per trovare una ricetta che mi aiutasse a farlo in casa.
Ecco che ho trovato la ricetta e visto che avevo comprato dello zenzero fresco proprio lunedì mi sono messa subito all'opera!
La ricetta è facile, il risultato spero buono.
Come procedere:
  • 1/2 tazza di zenzero fresco tagliato a julienne (io l'ho tagliato a dadini piccoli che l'ho sempre visto così e ho aumentato un po' i tempi di cottura)
  • 1/2 tazza di zucchero
  • 1 tazza di acqua
Se mette una pentola con un po' d'acqua a fuoco, intanto si sbuccia e taglia lo zenzero. Appena l'acqua raggiunge il bollore si versa lo zenzero nella pentola e si fa bollire per 1 decina di secondi. Si ripete questo procedimento altre due volte. La ricetta non puntualizzava se si doveva cambiare l'acqua o meno, io l'ho fatto.
Si mettono lo zucchero e la tazza d'acqua in una pentola e si fanno bollire. Quando raggiungono il bollore si aggiunge lo zenzero e si fa sobbollire per circa 20 minuti.
Io ho fatto bollire un po' di più, circa mezzora.
Si fa intiepidire il tutto e si mettono zenzero e sciroppo di zucchero in un vasetto che verrà conservato in frigo.
Ora posso fare la torta di carote e zenzero.

2 commenti:

  1. Ciao, a me capita a volte di comprarlo anche solo per gustarlo come se fossero caramelline, generalmente lo trovo nei negozi che vendono prodotti bio, non avevo mai pensato di farlo ma è un'idea perchè lo adoro, in particolare in polvere...se anche a te piace lo trovi nella mia ricetta di loaf gingerbread nel blog o nel mio romanzo (All'ora del tè ritagli di memoria) ora che mi sono fatta pubblicità ;) non mi rimane che ringraziarti per essere passata a trovarmi, grazie, un abbraccio, Alex

    RispondiElimina
  2. Ciao Alex!
    Verrò sicuramente a vedere le tue ricette ed essendo una lettrice accanita vengo anche a vedere di che tratta il tuo romanzo.
    Io faccio fatica a trovare lo zenzero candito, ma darò un'occhiata nei negozi bio della zona, non ci avevo mai pensato, eppur eli bazzico...
    Grazie per essere passata a scuriosare, a presto!

    RispondiElimina

Vi ringrazio per i vostri commenti, fonte di ispirazione e miglioramento. :)