domenica 18 novembre 2012

Una Domenica di Novembre - Hot-Pot ovvero Stufato all'Inglese con Patate

 
Per il pranzo di oggi ho prepararato uno stufato supersaporito. Seguendo le indicazioni semplici e sbrigative di Jamie Oliver ho preparato la carne, l'ho cotta in pentola e poi ho finito di cucinarla in forno sotto una copertura da spesse fette di patate aromatizzate con del timo fresco. La preparazione non richiede particolare sforzo, serve solo un po' di tempo, a mio avviso è una ricetta da provare quando si è invasi dalla pigrizia domenicale, si mette un grembiule, si prepara il pranzo e poi ci si accoccola sul divano con una rivista, un po' di musica in sottofondo e si aspetta che il pranzo sia pronto.
Poi in questa casa ci piacciono proprio queste preparazioni di ispirazione inglese! Il manzo cotto nella birra e nel pomodoro, con una base di verdure soffritte, la carne che si disfa in bocca, proprio come da manuale per uno stufato come si deve, la copertura di patate insieme morbide e croccanti sul bordi. Cosa possiamo volere di più. Un po' di pane fresco, un contorno di verdure di stagione appena scottate e il pranzo domenicale va da sé. Chiudiamo con un buon apple crumble e siamo soddisfatti.
Ecco come si procede per una teglia per 4 persone.
 
  • 3 foglie di alloro o 3 rametti di timo
  • 500 g di manzo da stufato tagliato a cubetti
  • 500 ml di birra scura, tipo Guinness
  • 2 gambi di sedano
  • 2 cipolle di medie dimensioni
  • 2 carote
  • 1 cucchiaio colmo di farina
  • 400 g di pomodoro a pezzi (in barattolo)
  • sale
  • pepe
Per la copertura:
  • 600 g di patate medie
  • qualche rametto di timo
  • olio extravergine d'oliva
  • sale
  • pepe
  • olio d'oliva
Tritate grossolanamente le carote, il sedano e le cipolle mettetele in una pentola con un bel giro d'olio, l'erba aromatica che avrete scelto e fate soffriggere per 10 minuti. Aggiungete la carne, la farina, mescolate per un minuto e poi aggiungete la birra e il pomodoro. Mescolate, condite con un cucchiaino scarso di sale, del pepe macinato fresco e portate a ebollizione. Mettete un coperchio sulla pentola e fate cuocere per un paio d'ore o fino a che la carne risulta tenera. Cuocete ancora per 30 minuti senza coperchio, mescolando spesso per non far attaccare il sugo sul fondo della pentola. Togliete le foglie d'alloro o i rametti di timo.
Mentre la carne cuoce pelate le patate e cuocetele per 10 minuti in acqua bollente salata. Scolatele e fatele intiepidire. Tagliatele a fette spesse circa 1 cm.
Accendete il forno a 190°.
Versate lo stufato cotto in una pirofila, ricoprirlo con le patate sistemate a raggiera, conditele con un filo d'olio qualche foglia di timo, sale, pepe e infornate per circa 40 minuti. Sfornate e attendete qualche minuto prima di servire.

Nessun commento:

Posta un commento

Vi ringrazio per i vostri commenti, fonte di ispirazione e miglioramento. :)