venerdì 23 novembre 2012

Incontri Insospettabili - Zuppa di Cozze or Mussel Chowder


Ecco un modo diverso di preparare una zuppa di pesce. Semplice, che non si devono cuocere teste e carcasse di pesce (cosa che mi fa un po' senso e non riesco ad affrontare); saporita perchè il fondo di verdure aggiunge spessore al piatto; bella da vedere che non guasta agli occhi e al cuore. Le cozze sono state scelte per una questione di praticità: le avevo in casa e dovevano essere consumate. Più spesso si trovano ricette di chowder con le vongole, piatto molto diffuso nel New England proprio nella versione che prevede panna o latte e assolutamente niente pomodoro. Io ho optato per questa versione perchè la cozza con il pomodoro mi sa molto di estate e Mediterraneo, volevo qualcosa di diverso, di più delicato.
Le dosi riportate sono per 2 persone se si serve questa zuppa come piatto d'apertura per una cena a base di pesce, magari una bella orata arrostita in forno su un letto di verdure.
  • 1 carota
  • 1 porro piccolo
  • ½ cipolla dorata
  • liquido di cottura delle cozze
  • 50 ml di vino bianco secco
  • 200 g di cozze sgusciate + qualche cozza con il guscio per decorare
  • 60 ml di panna fresca
  • 1 cucchiaino di prezzemolo fresco tritati
  • sale
  • pepe o peperoncino

Lavate e pulite le cozze poi fatele aprire le cozze in una pentola incoperchiata nella quale avrete versato mezzo bicchiere di vino bianco secco. Sgusciate quasi tutte le cozze lasciandone qualcuna con il guscio. Affettate sottilmente il porro e la cipolla, tagliate la carota per la lunghezza e poi affettata sottilmente, fate soffriggere queste verdure per 10 minuti nell’olio. Aggiungete l’aglio, mescolate e cuocete per 1 minuto.  Scolate il liquido di cottura delle cozze con un colino rivestito di garza, aggiungete l'acqua necessaria per ottenere 200/250 ml di liquido che verserete nella pentola con le verdure insieme al vino e fate sobbollire per 10 minuti. Aggiungete le cozze sgusciate e la panna. Fate sobbollire a fuoco moderato per 5 minuti. Assaggiate aggiustate di sale e pepe o peperoncino e aggiungete le cozze con il guscio, io non le avevo perché avevo già pulito tutte le cozze quando ho pensato di fare questa ricetta, fate scaldare per un paio di minuti, cospargete  con il prezzemolo tritato e servite questo piatto accompagnandolo con del pane rustico.  A me piace aggiungere anche del mais precotto in questa preparazione e a volte se ho una patata lessata in frigo ne aggiungo po’ di quella tagliata a dadini, proprio all’ultimo minuto, giusto per riscaldarla.

 

Nessun commento:

Posta un commento

Vi ringrazio per i vostri commenti, fonte di ispirazione e miglioramento. :)