martedì 8 giugno 2010

L'unione fa la Forza: Spicy Beef Empanadas


Forse non è proprio un piatto estivo, anzi, non lo è per niente, ma ieri ho preso in mano un libretto di ricette a base di carne macinata e sono rimasta colpita dal ricordo delle Empanadas fatte da una ragazza sudamericana amica di un mio coinquilino a Londra. Fagottini morbidi, con il ripieno ricco e dal sapore deciso. Così fra polpette e polpettoni che venivano proposti dal libro ho deciso che per cena avremmo avuto empanadas. L'unica pecca era che leggendo gli ingredienti della ricetta veniva richiesta la "shortcrust pastry" già pronta. Intanto per tutti quelli che non masticano l'inglese culinario, si tratta di pasta frolla, semplice, senza zucchero, ma, visto che non ricordo a memoria nessuna preparazione base, ho preso il mio fidato "The Australian Women's Weekly Cookbook", un numero su torte saltate e pies, e ho preso la ricetta per la preparazione dell'impasto base.
Shortcrust Pastry (Pasta Frolla):
  • 225 g farina
  • 125 g burro freddo a pezzettini
  • 1 tuorlo
  • 3 cucchiai di acqua ghiacciata
Si mette la farina setacciata in una ciotola, si aggiunge il burro e si incorpora alla farina con le punte delle dita o con un pastry cutter come ho fatto io, o ancora si può fare il tutto in un robot da cucina. Una volta che il composto assume la consistenza di briciole di pane si aggiunge il tuorlo e con un coltello o una spatola di metallo si incorpora, aggiungendo l'acqua a poco a poco, quel tanto che basta per far attaccare gli ingredienti in modo da formare un impasto. Si mette il detto impasto su una superficie leggermente infarinata, si impasta un poco per renderla liscia e poi si avvolge in pellicola e si mette in frigo per 30 minuti.
A questo punto si procede con il ripieno.
Ho seguito la ricetta del mio libro in maniera molto approssimativa togliendo dal ripieno la panna acida a il formaggio che avrebbero reso il tutto se possibile ancora più pesante anche se sono sicura decisamente delizioso.
Ecco la mia versione.
Ingredienti per 5 empanadas di 16 cm di diametro:
  • 1 cucchiaio di olio di oliva
  • 1 cipolla grande
  • 1 spicchio d'aglio
  • pepe di Cayenna
  • 375 g di carne macinata di manzo
  • 240 ml di passata di pomodoro
  • 1 cucchiaino di cumino in polvere
  • 1 pizzico di erbe di Provenza
  • 1 pizzico di coriandolo in polvere
  • olio vegetale per friggere
  • sale
Si scalda 1 cucchiaio di olio di oliva in una pentola dal fondo spesso, si fanno soffriggere la cipolla e l'aglio per un paio di minuti, poi si aggiunge la carne macinata, si fa cuocere a fuoco vivace per circa 5 minuti fino a che non è ben cotta e si aggiunge un pizzico di sale e il pepe di Cayenna secondo il proprio gusto. Si aggiunge la passata di pomodoro, le spezie e si porta a bollore fino a quando la salsa è ridotta.
Si toglie la carne dal fuoco e si fa raffreddare.
Intanto si prepara la pasta per le empanadas tirandola con il mattarello, si tagliano dei dischi da 16 cm (ho usato uno stampo per ravioloni di questa misura) e si suddivide il ripieno nei dischi di pasta, poi si chiudono a metà facendo aderire bene i lembi di pasta, magari passandoci sopra dell'acqua poi si mettono in frigo mentre si attende che l'olio vegetale raggiunga la giusta temperatura. Si friggono le empanadas a temperatura abbastanza elevata e si girano fino a quando non sono dorate da entrambe le parti. Si scolano bene e si asciugano su della carta assorbente. Si mettono poi in forno tiepido fino a che sono tutte fritte. Possono essere accompagna te da una bella insalata mista, una ciotola di guacamole, qualche cucchiaio di panna acida.
Ottime e dal vago sapore di Chilli con Carne profumate di cumino e fragranti di una pasta che se anche fritta risulta asciutta e gradevolmente leggera, una pasta che si sfoglia ma che mantiene il ripieno al sicuro durante la frittura.
Da riprovare quanto sarà meno caldo!

Nessun commento:

Posta un commento

Vi ringrazio per i vostri commenti, fonte di ispirazione e miglioramento. :)