martedì 20 luglio 2010

Esperimenti - Gelato alla Vaniglia or Vanilla Ice Cream


Da quando è cominciata l'estate sto cercando la ricetta perfetta per un gelato fatto in casa senza dover usare la gelatiera. Il primo esperimento di gelato con il miele non era male, ma il miele poi alle basse temperature del freezer si solidifica e rimane un po' granulosetto sul cucchiaio. Il sapore molto buono, ma la riuscita non ottimale.
C'è stato poi il tentativo del gelato alla vaniglia con molti più ingredienti, molto cremoso e buono, ma ancora una volta il sapore era particolare: più una crema pasticcera gelata che un vero gelato alla vaniglia.
Leggendo Goodfood di agosto ho trovato una ricetta per l'ennesimo gelato alla vaniglia fatto con soli 3 ingredienti e così ho deciso di provare. La cosa che mi ha convinto subito a procedere con la sperimentazione è stato il primo degli ingredienti richiesti: latte condensato. Ne avevo un barattolo in casa comprato qualche mese fa per il solo fatto di averlo trovato e che fino ad ora non aveva trovato impiego. Così sono andata a comprare la panna e ecco che il gelato era quasi pronto!
Ecco il procedimento: prendere un barattolo di latte condensato da 397 g (il potere delle conversioni!) metterlo in una ciotola con 1.2 litri di panna fresca e un paio di cucchiaini di estratto di vaniglia. Montare con le fruste o nel mixer fino a che il composto diventa abbastanza sodo e poi versarlo in un contenitore da mettere in freezer fino a che si solidifica. Il bello di questo gelato è che ha un deciso sapore di vaniglia, è molto cremoso e non si formano cristalli di ghiaccio in superficie!
Decisamente l'esperimento meglio riuscito ad oggi nel reparto gelati!

Nessun commento:

Posta un commento

Vi ringrazio per i vostri commenti, fonte di ispirazione e miglioramento. :)