giovedì 1 luglio 2010

Burning Down the House - Pizza


La scorsa settimana abbiamo comprato il fornetto "Pizza Express" Ferrari!
Ah che bello, ho pensato, ora si faran pizze a volontà senza paura di dover accendere il forno durante la calura estiva!
Allora ho cominciato a sperimentare, che la pizza non m'è mai venuta bene nel forno tradizionale. Prima di tutto ho fatto il mio classico impasto del pane/pizza con le dosi dal libro "Artisan Bread in 5 minutes a Day" che ormai è il mio cavallo di battaglia, poi ho preso l'impasto e l'ho steso, farcito e cotto e devo dire che, anche se la cottura è stata veloce, il risultato non mi ha estusiasmata. Ho scoperto che la colpa è mia: uso troppo impasto e di conseguenza la base viene troppo alta!
Così oggi, dopo aver fatto un giro al mercato ed essermi comprata una bella mozzarella di bufala, sono tornata a casa e ho deciso di riprovare. Ho preso un poco di impasto che avevo in frigo, l'ho lavorato con un po' di farina, e poi , visto che a me non sembrava tanto, ma ero sicura che in effetti lo fosse, ne ho tolto un pezzo e ho steso la mia base per pizza. Come volevasi dimostrare anche così è venuta una bella pizza grande, ma stavolta sottile. L'ho condita con 2 cucchiai di pomarola, la mozzarella di bufala che avevo fatto scolare un po', dell'origano e una bella macinata di pepe. Ho infornato, si fa per dire, e dopo 6/7 minuti ho tirato fuori una pizza deliziosa, la mozzarella si era sciolta ma non aveva tirato fuori quell'orribile acquetta, la pasta era cotta bene sia sopra che sotto, e il profumo era ottimo, il sapore poi... una bontà!
Visto che era avanzato un poco di impasto ho deciso di fare una mini focaccina, l'ho stesa, messa nel fornetto per 3 minuti e, visto che passato questo tempo era ancora bianca bianca e crudina, l'ho fatta cuocere altri 4 minuti: al fuoco! Al fuoco! Beh, proprio al fuoco no, ma quando ho aperto il coperchio del fornetto mi sono trovata davanti un blob nero fumante e incattivito! Ho subito buttato questa mostruosità nel lavandino e l'ho annegata, ma ormai la cucina e tutta la casa si erano impregnate di un fumo denso e persistente. Ho spalancato ogni finestra della casa e dopo qualche ora finalmente si respira un'aria migliore.
Non è che io e questo fornetto abbiamo iniziato il nostro sodalizio nel migliore dei modi, ma son sicura che diventeremo amici!

Nessun commento:

Posta un commento

Vi ringrazio per i vostri commenti, fonte di ispirazione e miglioramento. :)