martedì 12 novembre 2013

Ricordi e Sapori - Ajvar

 
Scroll Down for English Version
 
Questa ricetta mi ricorda una strada di Londra, Green Lanes, piena di botteghe orafe con centinaia di bracciali e collane luccicanti tutti esposti nelle vetrine in un tripudio di opulenza e poi macellerie halal e tante tante  pasticcerie e negozietti turchi dai nomi esotici ricchi di prelibatezze a me sconosciute che poi ho imparato ad apprezzare. Dal formaggio halloumi che adoravo grigliato e servito con una insalata mista di valeriana, cetrioli, cipollotti e pomodorini, ai dolci croccanti ricoperti di semi di sesamo, ai piccoli rombi di baklava dolcissima, o ai "sigari" di sottilissima pasta fillo ripieni di frutta secca e poi fritti. E poi barattoli di peperoni arrostiti e messi in salamoia, e barattoli di questa salsa rossa l'Ajvar, nome misterioso, sapore che mi ha subito conquistata. E' una preparazione tipica di tutta la regione balcanica e io l'ho sempre mangiata su fette di pane tostato, o accompagnata da verdure crude. E' ottima anche come accompagnamento per piatti di carne. Se ne trovano varietà poco piccanti e altre veramente piccantissime. A me piace di media intensità ma il peperoncino che ho usato era veramente forte e così la salsa è venuta parecchio battagliera, ma non importa, la gusterò ugualmente!
 
Ecco le dosi per un vasetto da 250 ml e uno da 200 ml.
 
2 peperoni rossi grandi
1 piccola melanzana
1 piccolo peperoncino fresco rosso
1-2 spicchi d'aglio
1-2 cucchiai d'olio
1/4 di cucchiaino di sale
1/2 cucchiaino di zucchero
1 cucchiaino di aceto di vino bianco o succo di limone
 
Accendete il forno a 220°. Mettete la melanzana in una teglia insieme al peperoncino e cuocete in forno per circa 30/40 minuti o fino a che la melanzana è morbida e il peperoncino ha la buccia scura. Arrostite i peperoni sui fornelli, sulla fiamma diretta in modo da carbonizzare la pelle. Una volta che i peperoni sono cotti metteteli a riposare dentro sacchetti di plastica ben chiusi per circa 10 minuti. Sbucciate la melanzana, pulite i peperoni dalla pelle e dai semi e mettete la polpa delle verdure in un mixer. Aggiungete i restanti ingredienti e frullate fino ad ottenere una crema densa e rustica. Fate riposare almeno un'ora prima di servire per permettere ai sapori di combinarsi bene. Travasare in barattoli ben puliti e conservate in frigo. 
 
 
English Version


 This recipe reminds me of a street in London called Green Lanes. It’s a very long road full of jewellery shops with hundreds of glittering bracelets and necklaces all exposed in windows that shine in a blaze of opulence and then there are the halal butcheries and many many bakeries and Turkey grocery shops with exotic names packed with delicacies I didn’t know anything about, but that I learned to appreciate . The list is endless, from halloumi cheese that I loved grilled and served with a mixed salad of lettuce, cucumbers, spring onions and tomatoes, to the crispy sweets scattered with sesame seeds, to the small diamonds of overly sweet baklava, or the thiny "cigars" of thin phyllo pastry stuffed with dried fruit and fried. And then jars of roasted peppers put into brine, and jars of this red sauce the ajvar, the mysterious name , the intense flavour and I was conquered immediately. Ajvar it’s comes from the Balkan region and I have always eaten it on slices of toasted bread, or accompanied by raw vegetables. It's also excellent as an accompaniment to meat dishes. There are many varieties that space from mild to fiercely hot. I like it of medium intensity but the chilli I used was really hot and so the sauce came out quite spicy, never mind I’m going to enjoy it anyway!

For a 250 ml jar of and a 200 ml one:

2 large red peppers
1 small aubergine
1 small fresh red chilli
1-2 cloves of garlic
1-2 tablespoons of olive oil
1/4 teaspoon salt
1/2 teaspoon sugar
1 teaspoon white wine vinegar or lemon juice

Preheat the oven to 220°C. Put the aubergine in a baking dish along with the chilli and cook in the oven for about 30 /40 minutes or until the aubergine is soft and the chilli skin has turned dark. Roast the peppers on the stove , on the direct flame to char the skin. Once the peppers are cooked put them in a plastic bag, close tightly and let them rest for about 10 minutes. Peel the aubergine, peel the peppers and take the seeds out, then put the vegetables in a blender. Add the remaining ingredients and blend until you get a thick and rustic sauce. Let it rest for at least an hour before serving to allow the flavours to develop. Pour into jars thoroughly cleaned and stored in the fridge.

14 commenti:

  1. Davvero ottima! Non l'ho mai assagggiata e mi sa che mi sono persa una prelibatezza! Adoro le salse piccanti e saporite e questa direi rientra bene nella categoria!
    Un abbraccio!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Silvia, se ti piacciono le salse piccanti allora questa fa davvero per te!
      A presto. :)

      Elimina
  2. Non l'ho mai assaggiata ma dagli ingredienti posso immaginarmi la bontà..il sapore che poi lo lega ai tuoi ricordi lo rende unico!
    Buona serata cara <3
    la zia Consu

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Consuelo, se ti piacciono peperoni e melanzane questa è la salsa per te, il fatto che siano arrostiti sul fuoco vivo dona un sapore particolarmente intenso alla salsa.
      Buona giornata!
      A presto. :)

      Elimina
  3. Adoro le salse, questa deve essere buonissima!!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Puffin!
      Questa salsa è deliziosa, molto pericolosa, non faccio che spalmare!!!
      :)

      Elimina
  4. Non ci crederai mai ma io abito quasi nella zona di Green Lanes! però per avere questa rricettina piccante mi ci volevi te... contraddizioni del mondo globalizzato! Un abbraccio! :D

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Anche io ho vissuto da quelle parti per un po' di tempo e adoravo passeggiare per Green Lanes, soprattutto verso il tardo pomeriggio tornando dal lavoro, giravo nei negozietti e facevo spesa per la cena... molto meno simpatica è stata la distanza da lì al posto di lavoro ( zona Leicester Square) quando per uno sciopero dei mezzi me la son dovuta fare tutta a piedi!!! :D

      Elimina
  5. per me questa ricetta è nuova ma proprio sfiziosa!! Un abbraccio SILVIA

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Io l'ho ripresa in mano dopo secoli ed è sempre buona come la ricordavo!
      A presto Silvia. :)

      Elimina
  6. Ciao Debora
    Grazie per la tua visita nel mio blog... Sono venuta a conscere il tuo e complimenti, è molto carino.
    E poi con questa ricetta sfiziosa...
    Un abbraccio.
    Thais

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Thais, grazie per i complimenti! :)
      A presto.

      Elimina
  7. Interessantissima questa salsa, mio figlio l'apprezzerà di sicuro!!
    Un abbraccio e complimenti per il bellissimo Blog
    Carmen

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Benvenuta Carmen e grazie per i complimenti!
      A presto. :)

      Elimina

Vi ringrazio per i vostri commenti, fonte di ispirazione e miglioramento. :)