mercoledì 26 gennaio 2011

Lunch - Gli Gnudi dello Zana or Zana's "Naked" Spinach and Ricotta Cheese Ravioli

Scroll Down for English Version

Sabato ho comprato un po' di ricotta al mercato contadino, avevo in casa degli spinaci freschi e così dal binomio ricotta e spinaci sono venuti fuori questi gnudi, tipici toscani, e dal sapore delicato.
Ricordavo un video un po' surreale dove un amico di un'amica di un'amica spiegava come si fanno gli gnudi e così ho deciso di seguire i suggerimenti di questo personaggio per fare fare questa ricetta.
La spiegazione, chiarissima, le dosi un po' meno, certo è che son venuti buonissimi, così fornisco, a chi volesse provare, le dosi che ho usato io per fare 12 gnudi, abbastanza per 2 persone se fatti seguire da un secondo o preceduti da un anitipasto.
Mi sono discostata dalla ricetta solo nel condimento, che avevo della pomarola in frigo che dovevo usare e a me il pomodoro con la ricotta e gli spinaci piace moltissimo.
  • 300 g ricotta
  • 1 pallina di spianaci lessati, strizzati e tritati
  • 1 uovo
  • sale
  • pepe
  • noce moscata
  • farina
  • salsa di pomodoro o burro fuso e salvia per condire
Ho mescolato la ricotta, gli spinaci, il sale, il pepe, la noce moscata e ho assaggiato per controllare se il composto era ben condito. Ho aggiunto l'uovo e ho messo in frigo per far rassodare per circa 15 minuti, il tempo di mettere sul fuoco una pentola con dell'acqua.
Intanto ho preparato gli gnudi prendendo una cucchiaiata di impasto e facendo delle quenelle con 2 cucchiai per compattare il preparato, poi ho passato lo gnudo nella farina, ho formato delle palline con le mani e quando l'acqua è arrivata a bollore l'ho salata e ho cotto gli gnudi fino a che sono risaliti in superficie.
Ho condito gli gnudi con il sugo di pomodoro e in pochissimo tempo ho preparato questo piatto speciale!
Il suggerimento del Signor Zana è un condimento di burro e salvia che forse è un classico, ma a me col pomodoro sono piaciuti tantissimo.

English Version

Last Saturday I bought some ricotta cheese. I had some fresh spinach at home and I decided that I was going to make a dish called “gnudi” (meaning naked as this is the filling of a kind of stuffed pasta called “ravioli”)
I remember watching a fun video where a friend of a friend of a friend told the recipe for the gnudi, and I decided to follow his suggestions for the preparation of this dish.
The video gave exaustive explanation on the technique, but no precise amounts, I tried and they came out delicious. Therefore I give you the amount I used to make 12 gnudi, enpugh for 2 servings if followed by a main of if eaten after a light starter.
I only changed the sauce, because I had some tomato sauce in the fridge that needed to be used, and I like the taste of ricotta, spinach and tomato mixed together.

• 300 g ricotta cheese
• 1 pallina di spianach blanched, squeezed and finly chopped
• 1 egg
• salt
• pepper
• nutmeg
• flour
• tomato sauce to serve or melted butter and sage

Mix the ricotta cheese, spinach, a pinch of salt, peper, and a small pinch of nutmeg, mix thoroughly and tasto to season. Add the egg, mix again and put in the fridge for 15 minuted while putting a pot full of water on the stove.
Make a quenelle (gnudo) with the mixture – using 2 spoons, and the drop it in a plate with some flour in it. Cover the quenelle with flour, then make a little ball with your hands. Once the quenelles are ready and the water boils put some salt in the pan, and very carefully put the gnudi in the water.
Drain with a slotted spoon as soon as they come to the water surface.
Spoon the tomato sauce or the melted butter and sage on the gnudi and serve. Fast and delicious!

Nessun commento:

Posta un commento

Vi ringrazio per i vostri commenti, fonte di ispirazione e miglioramento. :)