lunedì 10 gennaio 2011

Christmas Lunch - Involtini di Tacchino & Patate Arrosto Perfette or Turkey Rolls & Roast Potatoes


Scroll Down for English Version

Il pranzo di Natale di quest'anno è stato ispirato come sempre dalla tradizione accompagnata da una ventata britannica. Gli antipasti di olive, bastoncini di sfoglia al parmigiano, hummus, spuma di mortadella, la crema di tonno, i sott'oli, il pane casereccio. Gli agnoli in brodo di cappone sono il primo classico a cui da queste parti non si può rinunciare. E per secondo, accompagnato da patate arrosto strepitose, ho deciso di ispirarmi al librdo di Delia Smith "Happy Christmas" da cui ho preso la ricetta per un tacchino alternativo. Per due anni ho cucinato il tacchino ripieno ma è sempre una faticaccia e un terno al lotto, il secondo anno il tacchino era durissimo e così ho deciso di prendere una scorciatoia: rotolini di tacchino ripieni.
Succulenti, deliziosi e pieni di gusto, preparati il giorno prima e messi in frigo fino al momento della cottura, un'oretta di forno e il piatto era pronto. Facili e di ottima riuscita.
Naturalmente li avevo provato prima, invitanto Barbara e Nicola a pranzo e sottoponendo questo piatto al loro palato. Dopo aver ricevuto il loro ok li avevo preparati ancora una volta per Andrea e visto che avevano soddisfatto anche lui non c'erano più dubbi!
Per 4 persone ecco gli ingredienti:
  • 4 scaloppe di petto di tacchino del peso di circa 175 g l'una (io ho usato la fesa)
  • 400 g di pancetta tesa affumicata (circa 16 fette)
Per il ripieno:
  • 350 g di salsiccia (io ho usato salamelle mantovane)
  • 10 g di salvia tritata (E' tantissima! Per il mio gusto ne bastano veramente 4 o 5 foglie)
  • 1 cipolla piccola tritata finemente
  • 25 g di briciole di pane bianco fresco
  • pepe macinato fresco
Per la salsa d'accompagnamento:
  • 1 cucchiaio di farina
  • 200 ml di vino bianco secco
  • 200 ml di brodo di pollo (io ho usato il granulare vegetale)
  • sale e pepe
Si procede battendo le scaloppe di tacchino dopo averle messe fra due pezzi di pellicola per alimenti. Poi con un mattarello si assottigliano fino ad ottenere dei rettangoli di circa 23 cm X 10 cm e dello spessore di 5 mm.
Si mescolano poi gli ingredienti per il ripieno poi si prende un quarto di questo impasto e si arrotola per farlo diventare della stezza lunghezza delle scaloppe (23 cm). Si mette su uno dei lati lunghi di una scaloppa e poi si arrotola in modo da formare un involtino ripieno che verrà avvolto nelle fette di pancetta. A questo punto si devono mettere questi rotoli di tacchino in frigo per almeno 2 ore. Io li ho preparato il giorno prima.
Circa 1 ora prima di servire il tacchino lo si inforna a 200° in una teglia oliata posizionandola al centro del forno. Girare i rotoli di tacchino ogni tanto in modo che cuociano uniformemente. Una volta cotti si metteranno su un piatto ricoperti di alluminio e li terremo in caldo mentre faremo la salsa.
Si metterà la teglia sui fornelli e si aggiungerà la farina ai sughi della carne, stemperando con una frusta poi si aggiungeranno il vino e il brodo, sempre mescolando e portando a bollore fino a che la salsa si sarà addensata. Assaggiare di sale e pepe e aggiungerli se necessario. Servire i rotoli di tacchino dividendoli a metà con un taglio diagonale e accompagnandoli con patate arrosto, la salsa e verdure a piacere.
Per le patate si prendono 1 chilo circa di patate e si sbucciano, si tagliano a pezzi regolari e si mettono in una pentola ricoprendole con acqua bollente salata. Si copre la pentola e si fanno bollire per circa 10 minuti. Per verificare la cottura si prende uno spiedino e si passa su un pezzo di patata, se questo si scalfisce vuol dire che sono pronte. Si scolano e si rimettono nella pentola. Copriamo con il coperchio e poi agitiamo la pentola con forza per creare una superficie irregolare sulle patate. Questo permetterà di ottenere una crosticina croccante sulle patate.
Nel frattempo avremo messo circa 50 g di lardo o dell'olio in una teglia e l'avremo fatto scaldare posizionando la teglia nel ripiano più alto del forno. Si versano le patate nella telgia, si mescolano in po' per ricoprirle con il grasso e si fanno cuocere per circa 40/50 minuti.
Appena prima di servire si spolverizzano le patate con del sale.
Bon appetit!


English Version
Christmas lunch this year was inspired by traditional with an edge of Britishness. We had the usual starters like olives, cheese straws, humus, mortadella spread, tuna fish cream, antipasti and home baked bread followed by a first course of “agnoli” (a kind of tortellini) cooked in a capon stock . Then we had turkey roulades and roast potatoes. I got the recipe for the turkey from Delia Smith’s “Happy Christmas” book. This was the perfect alternative to the whole turkey we had for the previous years.

These roulades are succulent, full of taste you can prepare them a day ahead, an hour in the oven and they’re ready: a great bonus!
I tested them with Barbara and Nicola who gave thumbs up to the dish, then I made them for Andrea and after his approval there were no more doubts: this was going to be the main for Christmas.
This is was you need for 4 servings :
 
"FOR THE TURKEY
 
  • 4 turkey breastescalopes or steaks approximately175geach
  • 400g smoked streakybacon, derinded (16 rashers)
FOR THE STUFFING
  • 350 g pork sausagemeat
  • 10 g choppedsage (way too much for my taste, I used 4 or 5 leaves)
  • 1small onion,very finely chopped
  • 25g fresh white breadcrumbs
  • freshlymilled blackpepper
 
FOR THE GRAVY
  •  1rounded dessertspoon plain flour
  • 200ml dry white wine
  • 200ml chicken stock (I used a vegetable stock cube)
  • seasoning
A medium roasting tin, lightlygreased.
 
First of all, take the turkey escalopes and piace them one at a time between two pieces of clingfilm. Take a rolling pin and gently roll each escalope so it measures about 23cm long by 10cm wide and 5mm thick (it doesn't matter if these measurements are not perfectl). lf you are using steaks they will need to be battened out with the rolling pin.
Next mix the stuffing ingredients together. Then take a quarter of the stuffìng and roll it into a sausage the same length as the escalope(dampen your hands witt. water if the stuffing is sticky) and place the sausage-shaped stuffing 2.5cm from one side of
the length of an escalope and carefully roll the turkey around the stuffing.
Repeat with the other escalopes. Then, taking one rasher of bacon, wrap it round one of the roulades, starting at one end, overlapping it slightly, then carry on with three more slices until the roulade is completely wrapped. Repeat with the other 3 roulades. Cover and chili for a minimum of 2 hours.
When you are ready to cook the turkey, preheat the oven to 200°. Piace the 4 roulades, well apart, in the greased roasting tin and roast on the middle shelf of the oven for 50-55 minutes, or until crispy and firm to the touch. Remove the roulades from the tin and then cover them with a sheet of foil to keep warm.
To make the gravy, piace the roasting tin over direct heat turned to fairly low, sprinkle in the plain flour and whisk until smooth. Then mix the wine with the stock and add it, little by little. Whisk thoroughly until the stock and wine are incorporated, and bring it to simmering point, then let it bubble and reduce for about 5 minutes. Then taste and season if necessary and pour into a warmed serving jug.
To serve, slice each roulade diagonally into 3 or 4 pieces and piace on a warm serving dish. "
(From "Delia's Happy Christmas")
  
For the Perfect Roast Potatoes:
  • 1 kg potatoes
  • 50 g drippings or lard (I used olive oil)
  • salt
Peel the potatoes, cut them into fairly even-sized pieces. Then place them in a saucepan, pour over boiling water from a kettle, just to cover, then add salt and simmer for about 10 minutes. You can test if they're ready by running the point of the skewer along the surface and check if the outer edge is fluffy.
Place the roasting tray with the fat in it on the highest shelf of the oven while it pre-heats.
Drain off the water, place the lid back on the saucepan, and, holding the lid on firmly with your hand protected by a cloth or oven glove, shake the saucepan vigorously up and down. This shaking roughens up the cooked edges of the potato and makes them floury and fluffy – this is the secret of the crunchy edges.
Now, remove the hot roasting tray containing its sizzling fat and pour the potatoes in it, mix them in the fat and put in the oven for 40-50 minutes or until they are golden brown. There's no need to turn them over at half-time – they will brown evenly by themselves. Sprinkle them with a little crushed salt before serving straight away; they lose their crunch if you keep them waiting. If they're ready before you are, turn the oven off and leave them inside.


3 commenti:

  1. Se vuoi continuare ad usarci come cavie sei libera di farlo !!! ^_^

    RispondiElimina
  2. Ciao! Ho trovato il tuo blog digitando Julia Child su Google: è saltata fuori la ricetta delle tue/sue omelette! Ne approfitto per farti i complimenti per le tue ricettine! :) Io ho iniziato da poco... http://bonappetitty.blogspot.com/
    Buona giornata! Ciao ciao!

    RispondiElimina
  3. @Barbara: appena mi rimetto un attimo ci organiziamo per una cenetta così si aggiorniamo sulle nostre vicende...
    @Titty: grazie per i complimenti! Quando sfango l'influenza, che ora non me la sento proprio di inoltrarmi fra i meandri delle cucine seppure virtuali, vado a scuriosare un po' nel tuo blog! :-)

    RispondiElimina

Vi ringrazio per i vostri commenti, fonte di ispirazione e miglioramento. :)