martedì 26 gennaio 2010

Seguendo la Via del Non-Fritto, una Contraddizione in Termini: Baked Apple Fritters



Anche oggi, con la neve che turbina fuori, non ho perso l'occasione di accendere il forno. Un'altra ricetta per "frittelle" al forno, stavolta con le mele, mi ha stuzzicato la fantasia e così, nonostante un discreto mal di schiena, mi sono messa all'opera.
La ricetta arriva da certi vagabondaggi in rete quando non si sa che cosa si sta cercando e si finisce per sperimentare e si resta piacevolmente sorpresi del risultato.
Questi bocconcini, che seguendo la ricetta dovevano essere 18, sono un po' troppo grandi per essere considerati "frittelle". Tanto più che la lievitazione li ha resi gonfi come panini e la cottura è decisamente più lunga di 15 minuti, ci avviciniamo alla mezzora.
Ecco comunque il link per la ricetta.
  •  1 bustina di lievito di birra
  • 1/4 tazza di acqua tiepida
  • 3/4 tazza di latte bollente
  • 4 cucchiai di margarina
  • 1/4 tazza di zucchero
  • 1/2 cucchiaino di sale
  • 3 1/2 tazze circa di farina
  • 1 1/2cucchiaini di cannella
  • 1 uovo
  • 2 tazze di mele sbucciate e tagliate a tocchetti
  • 1 tazza di zucchero a velo
  • 2 cucchiai di acqua calda
  • olio di semi
 
Sciogliete il lievito di birra nell'acqua tiepida e mettetelo da parte per 5 minuti.
In una ciotola capiente versate il latte caldo, la margarina, lo zucchero, il sale e lasciate che la margarina si sciolga. Aggiungete 1 tazza di farina, poi il lievito, la cannella e l'uovo, mescolando con una frusta fino a che tutti gli ingredienti son ben amalgamati. Aggiungete la restante farina e mescolate bene fino ad ottenere un impasto appiccicoso.  Versate l'impasto su un piano di lavoro infarinato e impastare per 5/10 minuti o fino a che l'impasto non risulta liscio ed elastico. Aggiungete altra farina se necessario. Mettete l'impasto in una ciotola leggermente unga e giratelo in modo che tutta la sua superficie sia ricoperta di olio. Coprite e lasciate lievitare per 1 ora e mezzo o fino a che l'impasto è raddoppiato in volume. Si può anche mettere l'impasto a lievitare in frigo per tutta la notte. Riportarlo poi a temperatura ambiente prima di proseguire con la ricetta.
Sgonfiate l'impasto e dividetelo in 3 parti. Schiacciate una parte di impasto e formate un disco che taglierete in maniera grossolana con un coltello affilato. Mescolate con un terzo delle mele. Preparare 6 mucchietti di impasto e mele e sistemateli su una placca  rivestita di carta da forno. Ripetete con il rimanente impasto e le mele. Coprite e lasciate lievitare per circa 1 ora.
Nel frattempo accendete il forno a 180° e fate cuocere le frittelle per circa 15 minuti o fino a che non sono dorate. Mentre sono ancora calde guarnitele con la glassa che preparerete con lo zucchero a velo e l'acqua. Quando saranno freddate potranno essere conservate in un sacchetto di plastica.

Questi panini dolci sono molto gustosi, non troppo dolci e morbidi, con un accenno di cannella molto delicato. Le mele, a mio avviso, devono essere tagliate molto, molto sottilmente, perché l'impasto lievitato tende a non inglobare i pezzi che, pur piccoli, uscivano da tutte le parti. Invece di glassare questi dolcetti ho optato per una spolverata di zucchero a velo, più leggero e meno impegnativo... basta mangiare senza respirare!

Nessun commento:

Posta un commento

Vi ringrazio per i vostri commenti, fonte di ispirazione e miglioramento. :)