venerdì 11 dicembre 2015

La Friggitoria - Le Pizzelle or Fried Mini Pizzas


Scroll Down for English Version
Le pizzelle sono il cibo fritto che preferisco in assoluto. Non ci sono bomboloni ripieni di creme o croccanti fritture di pesce che tengano. Le pizzelle sono il top. Mi piace la consistenza morbida, il calore dell'impasto e la ricchezza della salsa di pomodoro accompagnata dalla salinità del parmigiano e dalla freschezza del basilico. In una pizzella c'è tutta l'Italia che prediligo.
per 12 pizzelle
  • 130 g di farina integrale biologica
  • 250 g di farina di grano tipo 0
  • 1 cucchiaino di lievito di birra secco
  • 2 cucchiaini di sale marino fino
  • 2 cucchiaini di semi di carvi
  • 360 ml di acqua tiepida
  • 12 cucchiai di passata di pomodoro
  • origano essiccato
  • parmigiano grattugiato
  • sale marino fino
  • pepe nero macinato fresco
  • qualche foglia di basilico fresco
  • 1.3 l olio di semi di girasole
Versare l’acqua in una ciotola capiente, aggiungere il lievito e mescolare con un cucchiaio di legno.
Versare le farine, i semi di carvi e il sale nella ciotola e mescolare fino a completo assorbimento della farina. L’impasto dovrà essere compatto ma appiccicoso. Coprire la ciotola con un coperchio o un canovaccio inumidito e far lievitare a temperatura ambiente per circa 2 ore.
Infarinare l’impasto e metterlo su un piano di lavoro infarinato. Suddividere l'impasto in 12 palline, poi stendere ogni pallina fino a 1/2 cm circa di spessore.
In una piccola pentola mettere a scaldare la salsa si pomodoro e condirla con un pizzico di sale, un po' di pepe e dell'origano essiccato. Appena raggiunge il bollore togliere dal fuoco, coprire e tenere in caldo.
Versare l'olio nella vasca della friggitrice e scaldare a 180°.
Immergere il cestello nella friggitrice e friggere le pizzelle, 2 pezzi alla volta, per circa 2 minuti per lato girandoli una volta.
Scolare su carta assorbente.
Servire con un cucchiaio di salsa di pomodoro, una spolverata di Parmigiano e del basilico fresco.

English Version
Pizzelle are my favourite fried food ever.  No doughnuts filled with creamy custards or crispy fried fish can beat a pizzella. Pizzelle are the best. I like the soft texture of the dough, the warmth and richness of the tomato sauce along with the savoury taste of Parmesan cheese and the freshness of the basil. There is everything I like about Italian food in a pizzella.

For 12 mini pizzas
  • 1 cup organic wholewheat flour
  • 2 ¼ cups wheat flour type 0
  • 1 teaspoon dry yeast
  • 2 teaspoons fine sea salt
  • 2 teaspoons caraway seeds
  • 1 1/2 cups lukewarm water
  • 12 tablespoons tomato sauce
  • dried oregano
  • grated Parmesan Cheese
  • a little bunch fresh basil
  • 1,3 l sunflower oil
Pour water into a large bowl, add the yeast and stir with a wooden spoon.
Add the flours, caraway seeds and salt and stir until the flour has been thoroughly incorporated. The dough should be firm but sticky. Cover the bowl with a lid or a moist cloth and let rise at room temperature for about 2 hours.
Flour the dough and place on a floured work surface. Divide into 12 little balls then flatten each ball of dough until is about 1/8 inch thick.
Put on the heat the tomato sauce in a little pan, season with a pinch of salt, pepper and oregano. Bring to a boil then take off the heat, cover and keep warm.
Heat the oil in the fryer to 356 F.
Put the basket in the fryer and fry the dough, 2 pieces at a time, for about 2 minutes per side, turning once.
Drain on kitchen paper.
Serve with a tablespoon of tomato sauce, some Parmesan cheese and a couple of leaves of fresh basil.








2 commenti:

  1. ..sapevo già dal titolo che non sarei dovuta passare...troppo golose, stanotte faranno parte dei miei sogni :-P

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Abbiamo sperimentato molto sulle fritture e queste sono uno dei successi più strepitosi!
      Buona domenica Consuelo. ^_^

      Elimina

Vi ringrazio per i vostri commenti, fonte di ispirazione e miglioramento. :)