mercoledì 4 marzo 2015

Prima del Grande Caldo - Pasticcio di Carne e Patate or Cottage Pie

 
Scroll Down for English Version

Un piatto per riscaldare, confortante e gustoso, adatto alle sere piovose invernali quando si vorrebbe correre sotto le coperte e scivolare in un letargo lungo fino alla primavera. Non ricordo dove ho assaggiato per la prima volta questo piatto, forse nella famiglia in cui ho vissuto per qualche mese come au pair prima di lanciarmi nel marasma caotico del centro di Londra, forse in qualche pub o più probabilmente a casa di amici. Fatto sta che questo piatto è diventato mio, parte della cucina di casa nostra, apprezzatissimo da Andrea che ne fa fuori enormi quantità. In questo piatto c'è tutto: carne e verdure, un purè di patate vellutato che racchiude i profumi di un ragù rustico con le verdure tagliate a pezzettoni che si nasconde sotto la superficie bianca appena dorata e resa croccante qua e la dalla cottura ad alte temperature. Un piatto che può essere preparato in anticipo e messo in forno quando appena mezzora prima di mangiare. Un piatto che può essere tranquillamente congelato in porzioni singole per quelle volte in cui non si ha voglia di cucinare ma abbiamo comunque voglia di qualcosa di buono e sostanzioso. Una vera delizia da conoscere e inserire nei menu di tutti quelli che amano carne e patate.
Ecco le dosi per 2-3 porzioni abbondanti.
Per il ripieno:
  • 2 cucchiai d'olio extravergine d'oliva
  • 350 g di carne di manzo macinata
  • 2 carote, tagliate a rondelle spesse
  • 2 gambi di sedano, tagliato in rondelle di circa 1 cm
  • 1 cipolla, affettata non troppo sottilmente
  • 10 funghi champignon, tagliati in quarti
  • 1 spicchio d'aglio tritato grossolamente
  • qualche rametto di timo
  • 1 foglia di alloro
  • 1 cucchiaio di farina
  • 50 ml di vino rosso
  • 1 cucchiaio di concentrato di pomodoro stemperato in 1/2 bicchiere di acqua calda
  • 1 cucchiaio di salsa Worcester
  • 1 lattina di pomodori a pezzettoni
  • 1 bicchiere di brodo di carne o vegetale

Per la copertura:
  • 500 g circa di patate
  • 60 ml circa di latte
  • 1 noce di burro
  • sale
  • pepe
  • noce moscata
  • 5 cucchiai di grana grattugiato

Scaldate 1 cucchiaio di olio in una pentola capiente dal fondo spesso e fateci rosolare la carne a fuoco vivace. Quando la carne sarà cotta e ben dorata toglietela dalla pentola e mettetela da parte. Mettete il rimanente olio nella pentola, abbassate la fiamma a fuoco medio e aggiungete le verdure con l'alloro e il timo ma non l'aglio. Mescolate e fate cuocere per circa 20 minuti poi aggiungete l'aglio e la farina, fate cuocere mescolando per qualche minuto poi aggiungete il vino. Quando il vino è evaporato aggiungete il concentrato di pomodoro, la salsa Worcester, il pomodoro a pezzettoni e il brodo. Portate a ebollizione e poi abbassate e fate sobbollire scoperto per circa 30 minuti. Il ragù dovrà essere denso. Se è troppo liquido alzate il fuoco e cuocete per altri 5 minuti. Una volta cotto togliete la foglia d'alloro e i rametti di timo e fate raffreddare un po'.
Nel frattempo preparate il purè di patate. Sbucciate le patate, tagliatele a pezzettoni e cuocetele a vapore per circa 10-15 minuti o fino a che sono morbide. Per un purè vellutato usate lo schiacciapatate a pressione o un passaverdura. Mettete le patate in una pentola aggiungete il latte, il burro, sale, pepe e noce moscata e mescolare. Il purè dovrà essere abbastanza denso. Potete mettere tutto il formaggio nelle patate o lasciarne un paio di cucchiai da cospargere in superficie per fare una crosticina dorata.
Accendete il forno a 220°C.
Mettete il ragù di carne e verdure in una teglia da forno, cospargete con cucchiaiate di purè e poi con una spatola livellate bene le patate in modo che ricoprano completamente il ragù sottostante. Con una forchetta rigate la superficie del purè in modo che sarà più facile ottenere la doratura durante la cottura.
Infornate per circa 25-30 minuti o fino a che la superficie sarà dorata e il ragù sarà bollente. Fate freddare per qualche minuto prima di servire.

English Version

A tasty warm and comforting dish suitable for rainy winter evenings when all you want is curl up under the duvet and slip into a long hibernation until spring comes. I don’t remember when I first tried this dish, perhaps it was in the family I lived with for a few months as an au pair before going to live in the chaos of central London, maybe I had it in some pubs, or more likely at a friend’s house. The fact is that I made this dish mine, it’s now part of our menu, much appreciated by Andrea who happily eats huge amounts of it. This dish is a complete meal, it has meat and vegetables. Velvety mashed potatoes enclose the scented rustic ragout with chunky vegetables just below the white surface that is also golden and crispy here and there. A dish that can be prepared in advance and put in the oven just half an hour before eating. A dish that can be safely frozen into individual portions for those times when you don’t want to cook but you still feel like having something good and hearty. A true delight to master and make yours, for all those of you who love meat and potatoes.
Here are the doses for 2-3 portions.
For the filling:
  • 2 tablespoons extra virgin olive oil
  • 350 g minced beef
  • 2 carrots, thickly sliced ​​
  • 2 celery stalks, cut into 1 cm slices
  • 1 onion, thickly sliced ​​
  • 10 button mushrooms, cut into quarters
  • 1 clove garlic, minced
  • few sprigs of thyme
  • 1 bay leaf
  • 1 tablespoon flour
  • 50 ml of red wine
  • 1 tablespoon tomato paste dissolved in 1/2 glass warm water
  • 1 tablespoon Worcestershire sauce
  • 1 can of chopped tomatoes
  • 1 cup beef or vegetable stock
 
For the topping: 
  • 500 g of potatoes
  • 60 ml of milk
  • 1 knob of butter
  • salt
  • pepper
  • nutmeg
  • 5 tablespoons grated Grana Padano or Parmesan cheese
 
Heat 1 tablespoon oil in a heavy-bottomed saucepan, add the meat and let brown over high heat. When the meat is cooked remove from pan and set aside. Put the remaining oil in the pan, lower the heat to medium and add the vegetables, the bay leaf and thyme but not the garlic. Stir and cook for about 20 minutes then add the garlic and flour, cook, stirring for a few minutes then add the wine. When the wine has evaporated, add the tomato paste, Worcester sauce, chopped tomatoes and stock. Bring to a boil and then reduce and let simmer uncovered for about 30 minutes. The sauce should be thick. If there’s too much liquid increase the heat and cook for another 5 minutes. Once cooked, remove the bay leaf and thyme sprigs and let it cool.
Meanwhile, prepare the mashed potatoes. Peel the potatoes, cut into large chunks and steam for about 10-15 minutes or until they are soft. For a velvety mash used a pressure masher or a food mill. Place the potatoes in a pot, add the milk, butter, salt, pepper and nutmeg and stir. You can put all the cheese in the mash or leave a couple of spoons to sprinkle over the surface to get a golden crust.
Preheat the oven to 220°C.
Put the meat and vegetable ragout in a baking dish, dollop spoonfuls of mashed potatoes over the top and leveled with a spatula so that the ragout is fully enclosed. Make groves over the mash with a fork, so that it will be easier to get the browning during cooking.
Bake for about 25-30 minutes or until the surface is golden and the sauce piping hot. Let cool for a few minutes before serving.

8 commenti:

  1. Ok, lo metto subito nel ricettario, direi che è favoloso!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Silvia,
      da provare assolutamente. Semplice da fare e gran soddisfazione! ^_^

      Elimina
  2. ovunque tu lo abbia assaggiato per la prima volta, io adesso ti ringrazio enormemente per avercelo postato! mi sembra di un gustoso pazzesco!!!! :D segno! che qui fa freddo ancora ;-)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Anche da queste parti continueremo a gustarlo per un po'... ^_^

      Elimina
  3. Davvero molto ricco e goloso, complimenti cara :-)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Consuelo, è anche molto versatile perché sulla base si possono fare tutti i cambiamenti che si vogliono, usare carne diversa, diverse verdure...

      Elimina
  4. Viene voglia di sprofondarci un bel cucchiaio!! Superslurp! =)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Anche a me fa un gran gusto mangiarlo! ^_^

      Elimina

Vi ringrazio per i vostri commenti, fonte di ispirazione e miglioramento. :)