venerdì 13 marzo 2015

Intingiamo - Calamari Fritti con Salsa Peperina or Salt and Pepper Calamary with Spicy Sauce

Scroll Down for English Version

Oggi son qui a parlarvi non tanto dei calamari, elemento centrale di questo piatto, quanto della salsa che ho messo insieme per gustarli in maniera un po' diversa.
ADORO i calamari e tutto il pesce fritto con una spolverata leggera di sale marino e una spruzzata abbondante di limone che pulisce dalla pesantezza della frittura.
Il succo di limone, o lime mi piace tantissimo associato alle fritture ma stavolta ho pensato di ispirarmi a un magnifico piatto di calamari mangiato in Australia, ad Adelaide, che mi venne servito con una salsa agrodolce e piccante allo stesso tempo. Una folgorazione delle papille gustative. Adoro i contrasti e una salsa così non poteva che conquistarmi.
Certo un pranzo a fine inverno a Mantova ha poco a che fare con una cena di fine estate nel centro di Adelaide, ma ho voluto ricreare un'atmosfera culinaria e ci sono riuscita con mia grane soddisfazione assaggiando e calibrano gli elementi semplici di questa salsa.
Se volete anche voi perdervi nei molteplici gusti di questa salsa ecco la ricetta. Se poi non siete fan dei calamari poco importa. Il suo gusto spiccato si sposa bene anche con carni e verdure: io non ho condito l'insalata che accompagnava il piatto e l'ho intinta golosamente nella ciotolina della salsa!
Ingredienti per 1 persona:
  • 1 porzione di anelli di calamari
  • 2 cucchiai di farina
  • 1 cucchiaio abbondante di maizena
  • sale
  • pepe nero
  • olio di semi per friggere
 
Insalata mista per servire

Salsa:
  • 3 cucchiai di salsa agrodolce al peperoncino (io ho usato della salsa cinese già pronta)
  • 1 cucchiaio di salsa di soia
  • il succo di mezzo lime
  • un po' di zenzero grattugiato fresco
  • la punta di un cucchiaino di aglio in polvere
  • peperoncino in polvere
 
Mescolate tutti gli ingredienti per la salsa in una ciotolina, assaggiate e aggiustate a seconda del vostro gusto. Trasferite in una piccola ciotola di portata e mettete da parte.
Mettete abbondante olio in una padella capiente e fate scaldare. Nel frattempo mescolate la farina e la maizena in una scodella, passate gli anelli di calamari nella farina e friggete fino a quando saranno dorati. Scolateli su carta da cucina, salate e servite con la salsa e l'insalata mista.
 
English Version
Today I am here to talk not so much about calmari, the central element of this dish, but about the dipping sauce that I put together to serve with them.
I LOVE calamari and fried fish in general, I prefer it with a light sprinkling of sea salt and a generous splash of lemon juice the perfect cleansing element for a fried dish.
I love lemon or lime juice with fried food but this time I thought I take inspiration from a magnificent dish of calamari I ate in Australia, and more precisely in Adelaide. It was served with a sweet and sour, spicy sauce. A revelation for my taste buds. I love contrasts in food and this sauce was surely going to become one of my favourite ones.
Certainly a lunch in late winter in Mantua has little to do with a late summer dinner in central Adelaide, but I wanted to recreate a culinary atmosphere and I with great satisfaction I succeeded and created the perfect sauce by tasting and calibrating its basic elements.
If you, like me, want to get lost in the many flavours of this sauce here is the recipe. If not then you're a calamari fan it doesn’t matter. This sauce goes also well with meat and vegetables: I didn’t dress the salad that accompanied the dish but I greedily dipped it into the sauce bowl!
Ingredients for 1 serving:
  • 1 serving of calamari rings
  • 2 tablespoons flour
  • 1 tablespoon cornstarch
  • salt
  • black pepper
  • vegetable oil for frying
  •  
Mixed salad to serve
 
For the sauce:
  • 3 tablespoons sweet and sour sauce with chilli (I used a ready-made Chinese sauce)
  • 1 tablespoon soy sauce
  • the juice of half a lime
  • some fresh ginger, grated
  • 1/8 teaspoon of garlic powder
  • chili powder
Mix all the sauce ingredients in a bowl, taste and adjust according to your taste. Transfer to a small bowl and set aside
Heat plenty of oil in a large frying pan. Meanwhile stir together the flour and cornstarch in a bowl, dredge the calamari rings in the flour mix and fry until golden. Drain on paper towels, season with salt and serve with the sauce and mixed salad.


 

2 commenti:

  1. Molto interessante la tua salsa, anche io adoro i calamari fritti ed in generale il pesce fritto
    M'intriga assaggiarli con questa tua salsa . La farò dopo Pasqua però passo con l'aglio, (non andiamo molto daccordo)
    un abbraccio ed alla prossima

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao!
      Si può fare si può fare anche senza aglio, tutto si può fare! ^_^

      Elimina

Vi ringrazio per i vostri commenti, fonte di ispirazione e miglioramento. :)