martedì 24 luglio 2012

Breakfast - Biscotti all'Avena con Albicocche e Uvetta or Apricot and Sultanas Oat Biscuits


In procinto di partire per le vacanze ho aggiornato il calendario in cucina che ogni tanto rimane indietro di un mese. Il calendario, come l'agenda, è sempre stato usato poco da me, forse per la mia indole indisciplinata, chi lo sa? Da anni appendo il calendario che arriva con il mese di dicembre di Goodfood e tutti i mesi, a volte con ritardo ma sempre con curiosità, giro la pagina e guardo che ricetta è descritta. Nel mese di luglio, che ho girato solo ieri, ci sono questi fantastici biscotti e stamani mi sono alzata con l'intenzione di farli. Avevo in casa tutti gli ingredienti e, quasi a scusarmi di aver dimenticato di girarlo prima, ho preso il calendario e gli ho dato tutta la mia attenzione per il tempo, breve, della preparazione dei biscotti!
Per 20 biscotti:
  • 250 g di burro morbido
  • 175 g di zucchero di canna scuro morbido, tipo moscovado.
  • 175 g di farina autolievitante
  • 225 g di avena in fiocchi
  • 175 g di albicocche essiccate tritate grossolanamente
  • 50 g di uvetta
Accendere il forno a 180°.
Foderare due grandi teglie con carta da forno e imburrarla leggermente.
In una ciotola capiente mescolare il burro con lo zucchero con un cucchiaio di legno fino a che sono bene amalgamati. Aggiungere poi la farina e l'avena e mescolare bene. A questo punto si aggiungono le albicocche e l'uvetta. Quando tutti gli ingredienti sono ben inglobati versate il composto su un piano di lavoro, io ho usato un tappetino di silicone che è perfetto per questa fase. Formare un salsicciotto lungo e appiattitelo. Tagliare 20 fette e formare delle palline con ognuna, mettetele sulle teglie e poi appiattitele con le mani. Infornate e cuocete per circa 15-20 minuti o fino a che i bordi cominciano a dorarsi e l'interno è ancora morbido. Lasciare nella teglia per qualche minuto e poi far freddare su una griglia da pasticcere.
Il sapore di questi biscottoni è delizioso, la consistenza particolare, si sbriciolano un po' mentre si mangiano e il sapore delle albicocche e dell'uvetta non è troppo invasivo. Forse sono un po' troppo dolci, la prossima volta credo che userò un po' meno zucchero.

2 commenti:

  1. Sono B U O N I S S I M I ...hanno un solo un difetto, si smaterializzano !!!
    Sara

    RispondiElimina
  2. Sono contenta che ti siano piaciuti!
    Mi sa che entreranno della lista dei preferiti da rifare. :)

    RispondiElimina

Vi ringrazio per i vostri commenti, fonte di ispirazione e miglioramento. :)