mercoledì 4 aprile 2012

Finché ce n'è! - Zucca Mantovana Arrostita alla Ramsay or Mantuan Roasted Pumpkin à la Ramsay


Stanno cambiando le stagioni e con queste il nostro modo di alimentarci cambierà. Per fortuna ci sono ancora cose che non sono disponibili tutto l'anno, facendoci così godere appieno della loro bontà quando le troviamo.
La zucca mantovana è uno di quei cibi che ci accompagnano per tutto l'inverno e ora, prima che passiamo a ravanelli, pomodorini, fragole e altri frutti della primavera e dell'estate, ecco che possiamo arrostirne una per fare un delizioso purè alternativo al classico di patate, oppure possiamo farne una vellutata da leccarsi i baffi!
Ho preso spunto da una ricetta natalizia di Gordon Ramsay per una vellutata ed ecco la mia zucca, profumata, dolce e cremosa.

Ingredienti:
  • 1 zucca mantovana grande (o qualsiasi zucca commestibile che riusciate a trovare ancora sul mercato)
  • qualche rametto di rosmarino 
  • 1 capo d'aglio
  • olio d'oliva
  • sale e pepe
Accendere il forno a 180°C.
Tagliare la zucca in due orizzontalmente e rimuovere semi e filamenti.
Incidere la polpa della zucca con un coltello affilato per favorire una cottura uniforme e l'assorbimento degli aromi.
Condire con sale e pepe e aggiungere il rosmarino. Tagliare in due il capo d'aglio e sfregarlo sulla polpa della zucca poi dividerlo in spicchi e lasciarli nelle due metà della zucca.
Aggiungere un po' d'olio e arrostire al zucca da 30 a 50 minuti (il tempo di cottura dipende dalla grandezza  e dalla qualità della zucca che avrete scelto).
Una volta cotta, per sincerarsene basta inserire la lama di un coltello nella polpa che non deve fare resistenza, sfornate, togliete il rosmarino e l'aglio e con un cucchiaio raccogliete la polpa della zucca e mettetela in una ciotola.
Avrete una base favolosa per fare un'ottima purea per accompagnare della carne di manzo o maiale, o perché no, del pollo arrosto. Oppure potrete aggiungerla a un minestrone di verdure, condirci del riso o, come fa l'autore della ricetta, farci una deliziosa vellutata.

Ecco il suo metodo:

In un poco d'olio fa imbiondire una cipolla tritata, una spolverata di noce moscata, poi aggiunge la polpa di zucca. Aggiungere del parmigiano grattugiato e poi un po' di  brodo di prosciutto, molto inglese, che noi possiamo sostituire con del brodo di pollo o, se vogliamo una versione vegetariana della ricetta si userà del brodo vegetale. Portare a bollore e far cuocere per 10 minuti. Aggiungere qualche cucchiaio di panna e far andare ancora per 30 secondi. Mettere il tutto in un frullatore e frullare fino a che si otterrà una crema omogenea. Io di solito in questi casi uso un frullatore a immersione.
Ramsay suggerisce di servire questa vellutata con dei funghi saltati in olio d'oliva e burro. una volta che sono pronti si metteranno al centro del piatto, sopra i funghi metteremo del grana tagliato con il pelapatate per ottenere delle strisce sottili e si verserà la crema di zucca al lato dei funghi fino ad averla tutta intorno.
Siete pronti per servire!

2 commenti:

  1. mmm...amo la zucca!!! proverò sicuramente!!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Che poi è così facile, la prepari e poi...fa tutto il forno! :)

      Elimina

Vi ringrazio per i vostri commenti, fonte di ispirazione e miglioramento. :)