giovedì 5 agosto 2010

Nuove Interpretazioni - Vermicelli con Pesto di Spinaci or Spinach Pesto Vermicelli Pasta


C'è stato un periodo, alcuni anni fa, in cui gli spinaci erano una delle verdure preponderanti nella nostra dieta. Come dice Andrea "andiamo a ondate". Ondate di spinaci, poi è la volta delle crespelle con vari ripieni, arriva la ricotta rivisitata in tutte le salse, fino a che non ci stufiamo e cosi si cercano nuovi ingredienti.
Chissà perché però certe verdure mi ispirano solo alcuni tipi di cottura. Gli spinaci per esempio, mi piacciono molto ma non so mai come proporli se non cotti e saltati in un po' di burro e aromatizzati da un po' d'aglio. Oppure con la ricotta in ravioloni, o senza pasta, conditi con un po' di sugo di pomodoro. Magari in cocotte a mo' di nido con un uovo dentro, ma non mi vengono in mente altre preparazioni così passano mesi senza che li compri. Un giorno però ho visto una ricetta che mi ha stuzzicata sul sito di Martha Stewart e ho deciso di provare a cucinare questa pasta.
Una rivelazione!
Il sapore delizioso di questo pesto è ottimo per una cena estiva. Il profumo aromatico della buccia del limone è preponderante e fresco. I pinoli donano un gusto robusto alla salsa e lo spinacio lega tutti gli ingredienti con un profumo sottile e delicato. Da rifare sicuramente, e se ci sono ospiti vegetariani sarà sicuramente un'ottima variante alle solite cose che si propinano a chi non mangia carne o pesce.
Un bonus non indifferente per questa ricetta poi è che la salsa per condire la pasta si prepara a freddo mentre l'acqua per la pasta bolle, si usa il bicchiere del frullatore a immersione e non si sporcano pentole o padelle.
Ecco le dosi per 2 persone se si considera questo come piatto unico.
  • 200 g di vermicelli
  • 150 g di spinaci congelati (meglio se in foglia e non in cubetti)
  • 2 cucchiai colmi di parmigiano grattugiato + qualche scaglia per servire
  • 1 cucchiaio colmo di pinoli + 1 cucchiaio per servire
  • 1 piccolo spicchio d'aglio
  • 1 cucchiaino di buccia di limone
  • 1 cucchiaio di succo di limone
  • 3 cucchiai di olio extravergine d'oliva
  • sale
  • pepe
Si mette a bollire l'acqua per cuocere la pasta e si procede con la preparazione del pesto. Si versano gli spinaci scongelati nel bicchiere del frullatore a immersione insieme al parmigiano, i pinoli, l'aglio a cui sarà stata tolta l'anima, la buccia e il succo di limone. Si aggiungerà anche l'olio e si azionerà il frullatore fino ad ottenere una salsa cremosa e densa. Se necessario aggiungere qualche cucchiaio di acqua fredda per ottenere una consistenza liscia e senza grumi. Aggiungere un po' di sale e pepe e versare nel contenitore dove la pasta verrà condita. Tenere da parte un paio di mestoli di acqua di cottura della pasta e quando questa sarà cotta scolarla e condirla con il pesto, aggiungendo un po' d'acqua di cottura se il tutto risultasse troppo asciutto. Servire subito con scaglie di grana e pinoli.

Nessun commento:

Posta un commento

Vi ringrazio per i vostri commenti, fonte di ispirazione e miglioramento. :)