venerdì 22 giugno 2018

E Colazione Sia! - Chia Pudding con Frutta Fresca or Chia Pudding and Fresh Fruit


Scroll Down for English Version
 
 
Appena finisce la scuola mi riapproprio delle prime ore della mattina, le mie preferite.
Il silenzio della casa è interrotto solo dal "chiacchiericcio" di Mr Peabody che mi segue in tutte le stanze cercando di carpire una carezza, una coccola o una parola dolce in risposta ai suoi richiami insistenti.
Il tempo scorre lento e, senza fretta mi preparo la colazione.
Durante l'anno scolastico la colazione è buttata giù in fretta, due biscotti all'avena e un caffè, spesso solubile, che io non ho il culto di questa bevanda e mi va bene tutto, dal ristretto, al caffè con la moka, al beverone americano. Poi si parte e inizia la giornata frenetica.
Durante le vacanze no. Mi prendo tutto il tempo necessario, avvio le varie cose che ho da fare in giro per la casa, poi mi fermo e faccio colazione con calma.
A volte mi tratto proprio bene e la sera prima preparo questo pudding di semi di chia e il mattino devo solo preparare la frutta fresca. Oggi ho aggiunto anche del basilico limone e basilico Thai, che sono profumatissimi e con le pesche e i lamponi sono perfetti.
La ciotola sul tavolinetto sul balcone, in mezzo alle erbe aromatiche e i fiori e il mondo mi sorride!
Per 2-3 porzioni
  • 350 ml di latte, potete usare latte di origine animale o vegetale, come il latte di mandorla o di soia
  • 2 cucchiai di miele millefiori liquido, o sciroppo d'acero
  • 3 cucchiaini di estratto di vaniglia
  • 60 g di semi di chia
  • frutta fresca di stagione
  • basilico limone e basilico Thai, per servire
 
La sera prima mettete il latte e il miele in un contenitore e mescolate per far sciogliere il miele. Aggiungete la vaniglia, i semi di chia e mescolate. Aspettate qualche minuto e mescolate ancora per evitare che si formino grumi. Coprite il contenitore con un coperchio e mettete in frigo.
La mattina dopo suddividete il composto dentro delle ciotole e servite con frutta fresca tagliata a pezzi e foglioline di basilico limone e basilico Thai, se le gradite.

English Version

At the end of the school year I get the early hours of the morning back, they're my favourite ones.

The silence in the house is only interrupted by the "chatter" of Mr. Peabody that follows me all through the house trying to steal cuddles or sweet words in response to his insistent calls.
Time goes by slowly and, with no haste, I make myself some breakfast.
During the school year, breakfast is a quick affair, two oatmeal biscuits and a coffee, and it is often instant coffee, as I’m not a purist about this drink. I’d gulp down everything, from espresso, to coffee made with a moka pot, to filter coffee. Then I leave and the usual hectic day begins.
During the summer holidays though, I take all the time in the world to start my day, I first look at the various things I must do around the house, then I stop and leisurely have breakfast.
Sometimes I treat myself and, starting the night before, I make this chia pudding, then in the morning all I have to do is add some fresh fruit. Today I also added some lemon and Thai basil, which are fragrant and go perfectly with peaches and raspberries.
I put the bowl on the small table on the balcony, amongst the aromatic herbs and the flowers and the day is just perfect!
For 2-3 servings
  • 350 ml of milk, you can use cow, goat or sheep milk, or a vegan alternative such as almond or soy milk
  • 2 tablespoons liquid wildflower honey, or maple syrup
  • 3 teaspoons vanilla extract
  • 60 g chia seeds
  • fresh fruit in season
  • lemon basil and Thai basil, to serve
The night before, put the milk and honey in a container and stir to dissolve the honey. Add the vanilla extract, chia seeds and stir. Wait for a few minutes and stir again to prevent lumps from forming. Cover the container with a lid and refrigerate overnight.
The next morning, divide the mixture into bowls and serve with fresh fruit cut into small pieces and leaves of lemon basil and Thai basil, if you like. 



Nessun commento:

Posta un commento

Vi ringrazio per i vostri commenti, fonte di ispirazione e miglioramento. :)