martedì 14 aprile 2015

Le Mie Margherite - Pizzette Senza Lievitazione or No Proofing Mini Pizzas

 
Scroll Down for English Version
 
La ricetta per queste pizzette sta girando da un po' in rete e io ho preso spunto dal blog di Elena e leggendo leggendo mi sono imbattuta, non ricordo più dove, in una ricetta che prevedeva lo yogurt greco. Ho giocato un po' con le dosi ed ecco qui la mia versione. L'avevo sperimentata con Andrea che mi aveva dato il suo consenso dicendo che erano una "droga", così le ho riproposte domenica per la prima merenda in giardino con gli amici. Sono state spazzolate in un attimo.
Rispetto ad altre ricette trovate in giro a me piacciono molto sottili e con tanto condimento. Spesso in cottura il formaggio straborda e il risultato non è così bello da vedere ma il gusto è ottimo e preferisco qualcosa che abbia un buon sapore a qualcosa di carino ma che sappia di poco. Così abbondate con il formaggio, con il pepe e l'origano, rendete questi bocconcini memorabili!

Per circa 50 pizzette:
  • 250 g/1 tazza di yogurt greco
  • 140 g/1 tazza di farina 0 (più un po' per il piano di lavoro)
  • 1 cucchiaino di lievito per torte salate (non lievito di birra)
  • 200 g di mozzarella
  • 8-9 cucchiai di passata di pomodoro
  • sale
  • pepe
  • origano essiccato
  • 2 cucchiaini di olio extravergine d'oliva
Scaldate il forno a 200°C opzione ventilata se la avete.
In una ciotola mettete lo yogurt, la farina, un pizzico di sale e il lievito. Mescolate con un cucchiaio e poi rovesciate l'impasto su un piano di lavoro e formate una palla. Stendete l'impasto con un mattarello fino ad ottenere una sfoglia sottile, giusto qualche millimetro, e con un bicchiere o un tagliabiscotti ricavate tante basi per pizzette di circa 6 cm di diametro.
In una piccola  ciotola mescolate la passata di pomodoro, un pizzico di sale, una macinata di pepe, una presa di origano e l'olio.
Tagliate la mozzarella a dadini molto piccoli.
Condite le pizzette con un cucchiaino scarso di pomodoro, aggiungete qualche dadino di mozzarella e cuocete in forno per circa 10-15 minuti o fino che la mozzarella sarà sciolta e le pizzette dorate.
Sfornate e fate raffreddare su una griglia prima di servire a temperatura ambiente.
 
 
English Version
 
I’ve been reading different recipes for these mini pizzas over and over on the internet, and at first I was inspired by Elena’s blog then I came across a recipe that included Greek yogurt. I played a bit with the recipe and here is my version. I made this mini pizzas for Andrea who gave me thumbs up saying they were a "drug", so I made them again this past Sunday for the first party in the garden of the season. My friends liked them so much the pizzas disappeared in a jiffy!
Compared to other recipes I found I like my mini pizzas very thin and with a lot of cheese and tomato sauce. So it often happens that while cooking the cheese overflows and the result is not really nice to look at but the taste is great, and I prefer something that has a good flavour over something nice looking but a little bland. So don’t skimp on cheese, pepper and oregano, make these tidbits memorable!
 
For 50 pizzas:
  • 250 g / 1 cup Greek yogurt
  • 140 g / 1 cup all-purpose flour (plus a little for the work surface)
  • 1 teaspoon baking powder (no yeast)
  • 200 g mozzarella cheese
  • 8-9 tablespoons of tomato passata
  • salt
  • pepper
  • dried oregano
  • 2 teaspoons extra virgin olive oil
 
Preheat the oven to 200°C fan.
In a bowl put yogurt, flour, a pinch of salt and baking powder. Stir with a spoon and then overturned the dough on a work surface and form a ball. Roll out the dough with a rolling pin until very thin, just a few millimeters, and get 6 cm pizza bases with the help of a glass or a cookie cutter.
In a small bowl, mix the tomato passata, a pinch of salt, freshly ground pepper, a generous pinch of oregano and the oil.
Cut the mozzarella into very small dices.
Season the pizza with a scant teaspoon of tomato sauce, add some diced mozzarella and bake in the oven for about 10-15 minutes or until the mozzarella has melted and the mini pizzas are golden.
Remove from the oven and let cool on a wire rack before serving at room temperature.

4 commenti:

  1. Le ho provate anch'io e sono ottime :-) Bellissima presentazione, mettono ancora più appetito ^_^

    RispondiElimina
  2. Questa la do da fare al mio ragazzo! Qui a casa abbiamo una netta divisione dei compiti, io faccio dolci, pasta, secondi di carne e contorni, lui cucina il pesce, il pane e la pizza, cioè le cose in cui io sono del tutto negata!! Anche a noi comunque le pizze di solito ci piacciono sottili e con tanto condimento, quindi queste saranno sicuramente perfette!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Qui invece faccio quasi tutto io tranne i sughetti per la pasta perché per quelli non ho pazienza! :D
      Provale sentirai che gusto!

      Elimina

Vi ringrazio per i vostri commenti, fonte di ispirazione e miglioramento. :)