martedì 20 maggio 2014

Novità & Leggerezza - Cous Cous di Cavolfiore or Cauliflower Cous Cous

 
Scroll Down for English Version
 
Ho visto questa preparazione su questo sito e ho subito messo il cavolfiore sulla lista della spesa. Mi piacciono molto il cavolfiore e tutta la famiglia delle brassicacee,  partendo dal cavolo cappuccio per ottime coleslaw, passando per il cavolo nero e la sua favolosa zuppa, fino al cavolo verza con cui si fanno degli ottimi involtini di carne di cui purtroppo Andrea non vuol neanche sentir parlare. Con il cavolfiore di solito faccio la pasta la forno la besciamella, una bontà! Stavolta ho pensato di usare questa ricetta per sostituire la pasta, o meglio il cous cous, che è fatto con il frumento, con il cavolfiore.
La consistenza è la stessa, il sapore del cavolfiore così preparato è talmente delicato che può sostituire egregiamente l'originale.
Dedicato a tutti quelli che non possono o non vogliono mangiare derivati dal frumento e anche a tutti quelli che come me sono semplicemente curiosi!
  • 1 cavolfiore
  • 1 cucchiaio di olio d'oliva o burro
  • 1 pizzico di sale
Lavate e asciugate il cavolfiore. Io l'ho fatto la sera prima, non so se il cavolfiore bagnato possa in qualche modo rovinare la consistenza del prodotto finale, non credo, ma non ho voluto rischiare.
Tagliate il cavolfiore in 4 parti, togliete il torsolo e se è morbido potete anche tagliarlo e utilizzarlo in questa ricetta altrimenti usatelo per altre preparazioni.
Dividete il cavolfiore in fioretti e metteteli nel frullatore. Non riempite troppo il frullatore altrimenti non riuscirete a farlo lavorare bene. Con brevi impulsi riducete il cavolfiore in granelli come il cous cous. A questo punto avete due opzioni: potete utilizzare il cavolfiore così com'è per accompagnare verdure saltate in padella con spezie e erbe aromatiche, oppure potete cuocerlo e servirlo come cous cous caldo. Io ho optato per la seconda versione. Se volete fare così anche voi scaldate l'olio in una padella capiente, aggiungete il cavolfiore, salate, mescolate poi chiudete con un coperchio e fate cuocere a fuoco moderato per 5-8 minuti o fino a che il cavolfiore è tenero abbastanza per i vostri gusti. Potete conservarlo in frigo per una settimana. Comodo no?
 
 
For the Recipe in English
 
Follow this link and enjoy!

8 commenti:

  1. Buonissimo, lo preparo anche io e ci condisco la pasta, ripassato in padella con ingredienti non altrettanto salutari!!!
    Ciaoooooo!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Anche io parto sempre con le buone intenzioni e poi magari "sbrocco" con i condimenti! ^_^

      Elimina
  2. Questo l'ho provato anch'io e devo dirti che me ne sono subito innamorata :-DDDD Ne ho fatto delle vere scorpacciate e a calorie paria azero..cosa desiderare di meglio???
    Buona serata tesoro <3

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Hai ragione Consuelo, leggerezza e gusto, una meraviglia! ^_^

      Elimina
  3. Che buono questo cous-cous cosi come tutte le tue ricette! Sei un'ottima cuoca!
    Mi piacciono molto anche quelle tue meringhette colorate alla mandorla. Le voglio provare!
    Ciao!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie mille per i complimenti Alida, sei veramente carina!!! La meringhe sono uno sfizio favoloso! ^_^

      Elimina
  4. ma dai che meraiglia! ma è una ricetta rivoluzionaria qst! grazie per averla riproposta!!!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. E poi è buono buono, delicato e per niente pesante, la provo un'idea geniale!

      Elimina

Vi ringrazio per i vostri commenti, fonte di ispirazione e miglioramento. :)