lunedì 14 settembre 2015

Questioni di Famiglia - Passato di Zucca con Farro or Pumpkin Soup with Spelt


Scroll Down for English Version

Subito dopo il nostro viaggio in Francia siamo andati a prendere i miei nipoti per la loro settimana di vacanze mantovane. Come sempre ci siamo divertiti fra giornate in piscina, una visita al Muse di Trento, un bellissimo museo che consiglio a tutti vivamente, e serate all'insegna di cinema e cene a tema.
Come tutti i ragazzini anche i miei nipoti non sono fan sfegatati delle verdure, così ci siamo limitati a tanta frutta, insalate, pomodori e poco altro.
Al ritorno dalla Toscana però, dopo averli riaccompagnati a casa, avevamo con noi un bottino di tutto riguardo: tante verdure freschissime colte da mia mamma direttamente dal suo orto rigoglioso.
Così ho approfittato dei primi giorni un po' freschi per fare un passato di verdura, dove la zucca l'ha fatta da padrona e con l'aggiunta di un po' di farro lessato ho preparato unbel piatto unico caldo e gustoso, adatto a un pranzo sostanzioso ma che non appesantisce.
Ho usato le verdure fresche che avevo a disposizione, qualche erba aromatica, un pizzico di sale e le tanta zucca.
Il risultato è stato ottimo, da ripetere e conservare in congelatore per le fredde serate autunnali.
Ecco come si fa.
(Niente dosi precise per questa ricetta, sono andata "a occhio", il metodo delle nonne)
  • 1 piccolo porro
  • qualche rametto di prezzemolo
  • un paio di rametti di timo
  • qualche foglia di basilico fresco
  • 1-2 pomodori maturi
  • 1 spicchio d'aglio
  • un paio di carote
  • uno scalogno
  • qualche costola di sedano
  • un bel pezzo di zucca gialla tipo butternut
  • sale marino fino
  • peperoncino chipotle* in polvere
  • olio extravergine d'oliva
  • farro decorticato
*un tipo di peperoncino affumicato abbastanza piccante. Abbastanza difficile da reperire in Italia, potete sostituirlo con della paprika mischiata a peperoncino in polvere
Lavate e tagliate le verdure a tocchetti, tritate grossolanamente le carote, il sedano e lo scalogno per fare la base per il soffritto.
Scaldate l'olio in una casseruola e fate soffriggere il trito, aggiungete l'aglio schiacciato e dopo qualche minuto aggiungete il resto delle verdure e le erbe aromatiche. Ricoprite con dell'acqua bollente e fate cuocere fin a che le verdure saranno morbide. Non ci dovrebbero volere più di 20-30 minuti, a seconda della grandezza dei pezzi di verdura.
Mentre la verdura cuoce lessate il farro in abbondante acqua bollente leggermente salata e quando sarà cotto scolatelo.
Con un frullatore a immersione frullate le verdure a il loro brodo in modo da ottenere un passato, aggiungete il farro e servite condendo con un filo d'olio a crudo.
English Version
Soon after our trip to France we hosted my niece and nephew for their holiday week here in Mantua. As always we enjoyed lazy days by the pool, we went to the Muse in Trento, a beautiful museum I highly recommend to everyone, and we spent our evenings watching movies and whipping up theme dinners.
Like all kids my niece and nephew are not great fans of vegetables, so we had lots of fruit, salads, tomatoes, and little else.
On returning from Tuscany, however, after dropping them home, we came back with an impressive treasure made out of fresh vegetables picked by my mom directly from her lush veggie garden.
So I took advantage of the first cool day after a very hot summer to make a vegetable soup. The pumpkin was the main ingredient and, with the addition of some boiled spelt, I made a nice hot and tasty dish, suitable for a hearty but still light lunch.
I used fresh vegetables I had available, aromatic herbs, a pinch of salt and a lot pumpkin.
The result was excellent, to be repeated and store in the freezer for cold autumn nights.
Here's how it’s made.
(No exact doses for this recipe, I went with “a bit of this and a bit of that”, the grandmothers way)
  • 1 small leek
  • a few sprigs of parsley
  • a couple of sprigs of thyme
  • a few leaves of fresh basil
  • 1-2 ripe tomatoes
  • 1 clove garlic
  • a couple of carrots
  • some little shallot
  • some celery stalks
  • a beautiful piece of butternut pumpkin
  • fine sea salt
  • * chipotle chili powder
  • extra virgin olive oil
  • 4 handfuls of spelt
* A kind of smoky quite hot chili. Quite difficult to find in Italy, you can replace it with paprika mixed with chili powder.
Wash and cut the vegetables into pieces, coarsely chop the carrots, celery and shallot to make the base for the sauce.
Heat the oil in a saucepan and sauté the chopped veggies, add the crushed garlic and after a few minutes add the rest of the vegetables and herbs. Cover with boiling water and cook until the vegetables are soft. It should take no more than 20-30 minutes, depending on how you chopped your vegetables.
While the vegetables are cooking, boil the spelt in plenty of lightly salted water and when it is cooked, drain it.
With a hand blender, puree the vegetables in their broth to get a smooth consistency, add the spelt and serve with a drizzle of extra virgin olive oil.

2 commenti:

  1. Ma pensa, proprio ieri mi sono fatta una bella passata di zucca! Dato che al supermercato si trova a prezzi irrisori ormai non ho davvero nessuna scusa per non provare la tua versione! (diciamo che è tutta una scusa per mangiare zucca, zucca e ancora zucca!)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao!
      A me la zucca piace tantissimo, ci faccio di tutto, dal dolce al salato e proprio ora sto sperimentando uno sciroppo per addolcire le bevande calde...

      Elimina

Vi ringrazio per i vostri commenti, fonte di ispirazione e miglioramento. :)