mercoledì 3 giugno 2015

Intensi Profumi - Pane di Grano Saraceno e Noci or Buckwheat and Walnut Bread Courone


Scroll Down for English Version
Ragazzi che pane!
Un profumo, una croccantezza, un aroma unico ha questo pane. La farina di grano saraceno e le noci sono un'abbinata perfetta e fanno si che questo pane sia buono anche così da solo.
Fetta dopo fetta è stato consumato con gran soddisfazione. Ottimo accompagnato a formaggi freschi o saporiti; perfetto per la prima colazione, appena tostato, un velo di burro e un filo di miele; si trasforma in gustosa bruschetta e accoglie verdure grigliate, fette di roastbeef freddo e salsa di cren.
Un pane versatile e facile da fare.
Ho preso la ricetta da un fantastico libriccino che avevo preso in libreria qualche tempo fa.
Non resisto al richiamo dei libri di cucina e meno che mai resisto al richiamo dei libri sulla panificazione.  
Ogni tanto si trovano dei libri non proprio validi, le ricette son state messe giù senza provarle probabilmente, si tratta di raccolte che hanno poco valore pratico, alla fine li uso per prendere spunto, per raffinare qualche idea. Capita che libri, anche costosi e di case editrici "di fama" siano inaccurati e le ricette siano tutte da rivedere. Altri libri invece si presentano in una veste più umile e racchiudono dei tesori. E' il caso di questo libretto che ci dona 28 ricette per fare del pane gustoso.
Ho seguito la ricetta per il pane senza lievito, il tipico Soda Bread irlandese che ho provato in passato a fare innumerevoli volte, che non mi voglio mai dare per vinta, e che non mi era mai piaciuto un granché. Ho voluto dargli un'altra occasione ed ecco che è uscita una pagnotta che sono riuscita a mangiare con grande piacere.
Già per questo il libro era un successo. Ora ho provato questa ricette perché volevo finire un po' di noci che avevo in casa e non mi sono pentita di aver passato del tempo a sgusciare e tritare questi frutti.
Due pani su due sono stati un gran successo, vediamo se ci saranno altre belle sorprese.
Ecco la ricetta, appena modificata rispetto all'originale.



Per una pagnotta
  • 450 g di farina 0
  • 50 g di farina di grano saraceno
  • 300 ml d'acqua
  • 15 g di pasta acida essiccata (Baule Volante) + 2 cucchiaini di lievito di birra disidratato*
  • 8 g di sale marino fino
  • 1 cucchiaino di zucchero
  • 100 g di gherigli di noci tritate grossolanamente

*Può essere sostituito con :
- 150 g di lievito madre fresco o anche 10 g di lievito di birra disidratato.

Mescolate le farine, la pasta acida essiccata e mettetele nella ciotola dell'impastatrice.
Sciogliete il lievito nell'acqua tiepida con lo zucchero e lasciate riposare per 5 minuti.
Versate l'acqua e il lievito sulla farina e azionate l'impastatrice, dopo qualche minuto aggiungete il sale.
Impastate a velocità media per 3 minuti e poi a alta velocità per altri 7 minuti.
A questo punto aggiungete le noci e incorporatele.
Prendete l'impasto ottenuto, mettetelo in una ciotola infarinata, coprite con un telo inumidito e fate lievitare per 1 ora e 1/2 in un luogo tiepido al riparo dalla corrente.
Passato questo tempo sgonfiate l'impasto dandogli una forma rettangolare, ripiegate l'impasto in due nel senso della lunghezza e ancora in due, otterrete così un pane lungo. Sigillate bene le pieghe e unite le estremità del pane per ottenere una corona.
Posizionate il pane su un foglio di carta da forno infarinato e coprite.
Fate lievitare ancora per 1 ora e 1/2 circa, poi infarinate la superficie del pane e fate delle incisioni a forma quadrata appena prima di infornare.
Mentre il pane lievita accendete il forno a 220°C con una pietra refrattaria al suo interno se l'avete. Spruzzate la superficie del pane con dell'acqua prima di chiudere il forno o versate un bicchiere di acqua in una teglia sul fondo del forno.
Cuocete per circa 30-40 minuti poi fate raffreddare su una griglia prima di servire.

English Version
What a loaf of bread!
Such a great smell, a fabulous crunch, this bread has a unique aroma. The buckwheat flour and the walnuts are a perfect match and make this bread so good it can easily be eaten on its own..
Slice after slice it was eaten with great satisfaction. It was a good pairing to fresh or mature cheeses; perfect for breakfast, lightly toasted, a thin layer of butter and a drizzle of honey; it can also be used as a base for a tasty bruschetta, it welcomes grilled vegetables, or even slices of cold roast beef with a smear of horseradish sauce.
A versatile bread that can be easily made.
I got the recipe from a great little book I bought some time ago in my favourite bookstore.
I cannot resist the lure of cookbooks, let alone books on bread making.
Every so often though, some of the cookbooks I buy aren't really valid because the recipes are put together without being tested, with little practical value, and I eventually use them just to get ideas, or to refine some ideas I already have. It happens that books, even the really expensive ones, even those published by famous publishers, are inaccurate and the recipes need a lot of tampering. Other books instead, more humble in their appearance, happen to be real treasures. It is the case of this little book, only 28 recipes for tasty bread.
I made its Irish Soda Bread, a recipe I've tried countless times before and that I never managed to get right. I gave this bread another chance, and I got a loaf of bread that I could finally eat with great pleasure.
So I tried the recipe for this courone because I wanted to use some walnuts.
Two loaves out of two were a great success, I’m curious to see if other recipes are as good as these ones.
Here is the recipe, I made tiny adjustments here and there. 
For a loaf  of bread.
  • 450 g all purpose or 0 flour
  • 50 g of buckwheat flour
  • 300 ml water
  • 15 g dried sourdough (Baule Volante) + 2 teaspoons dried yeast *
  • 8 g fine sea salt
  • 1 teaspoon sugar
  • 100 g walnuts, coarsely chopped
* Can be replaced with:
20 g fresh yeast, or 150 g fresh sourdough, or 10 g of dried yeast.
Mix the flours, dried sourdough and place in the bowl of the mixer.
Dissolve yeast in warm water with sugar and let stand for 5 minutes.
Pour the water and yeast mixture over the flour and operate the mixer, after a few minutes add the salt.
Mix at medium speed for 3 minutes and then at high speed for 7 minutes. Now add the walnuts and knead the dough to incorporate.
Take the dough from the mixer bowl, put it in a clean floured bowl, cover with a damp towel and let rise for 1 1/2 hours in a warm place far from drafts.
After this time punch the dough and shape it into a rectangular shape, fold it in two lengthwise and the again it two in order to get a long narrow shapes dough. Sealed the folds well and join the ends of the dough to get a courone.
Place the shaped dough on some baking paper dusted with flour and cover.
Let rise again for about 1 1/2 hours, then sprinkle some flour on the the surface of the bread and make some cuts in a square just before baking.
While the bread rises heat the oven to 220°C with a baking stone in it if you have one. Spray the surface of the bread with some water o pour a glass of warm water in a tray put on the oven just before closing the oven door.
Cook for about 30-40 minutes then let cool on a wire rack before serving.

7 commenti:

  1. Sono sempre attratta dal profumo del pane, come le api sul miele ^_*
    IL tuo ha un aspetto davvero delizioso, bravissima e ora chi ti ferma più???

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Il caldo mi ferma.. qui si sboffa, e, o comincio a infornare di notte come i veri "panai" come si dice da me, o devo aspettare che rinfreschi un po'... :D

      Elimina
  2. Tra un po' avrò anche io la farina di grano saraceno!! Lo devo provare!!
    Buona serata!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Provalo Silvia, sentirai che bontà! ^_^

      Elimina
  3. E' sempre un piacere passare da qui ;) Belle foto, ricette ben spiegati e validi contenuti. Un bacione cara

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie Marisa, sei sempre molto cara. ^_^

      Elimina

Vi ringrazio per i vostri commenti, fonte di ispirazione e miglioramento. :)