venerdì 28 novembre 2014

Alfabeto Culinario - C

C
 
Cardamomo.

La mia spezia preferita. Il cardamomo ha un profumo che non ci si aspetta. Un seme secco, un po' bruttarello che racchiude tanta fragranza è una sorpresa meravigliosa. E' versatile come poche altre spezie, adatta sia per preparazioni dolci che salate, ottima per aromatizzare il caffè, essenziale per un buon tè chai.
Ricordo ancora la prima volta che ho letto di questa spezia all'inizio degli anni '90. Mentre sfogliavo un ricettario di mia sorella n.3 e mi imbattei nella ricetta di una fantomatica torta "arancia e cardamomo". Lontani erano i tempi in cui ci si poteva collegare a internet e fugare ogni dubbio o curiosità. Dopo qualche ricerca riuscii a scoprire come era fatta questa spezia e mi misi alla ricerca.
Non so da voi, ma dalle mie parti (paesino dell'alta Toscana incuneato fra Alpi Apuane e Appennino Tosco-Emiliano) le spezie disponibili erano una manciata e canoniche: chiodi di garofano, cannella, bacche di ginepro e poco altro. Allargai il raggio di azione e mi spostai verso le erboristerie di Lucca, la città più vicina a me e poi a Pisa dove studiavo. La ricerca fu frustrante e infruttuosa. Il cardamomo era sfuggevole e io stavo pensando a una gita in quel di Firenze, sempre finalizzata alla ricerca di questa spezia che ormai era diventata un chiodo fisso, quando un amico e compagno di università che viveva a Parigi mi disse che lui la conosceva e che me l'avrebbe spedita per posta. Mai pacchettino fu atteso con più curiosità e quando il cartoccio arrivò potei finalmente inebriarmi dell'aroma e fu amore. Non sono mai più stata senza cardamomo. I piatti di curry della tradizione indiana, i budini di riso, le crostate al cioccolato, e caldi e profumati chai invernali non sarebbero così buoni senza cardamomo.

6 commenti:

  1. E' una delle mie spezie preferite!!
    Sia nei dolci che nel salato regala un aroma davvero unico!!
    Buon fine settimana!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Sono con te su tutta la linea Silvia.
      Buon weekend anche a te. ^_^

      Elimina
  2. ciaooooo! quant'è che non passavo di qui! come stai Debora?
    sai che non ho mai usato il cardamomo..si si lo so..sono la peggio...
    buon we

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao SImona, tutto bene da queste parti.
      Ecco il proposito per l'anno nuovo: provare il cardamomo! :D

      Elimina
  3. Ricordo ancora la mia prima volta con il cardamomo......purtroppo da archiviare e preferibilmente ...dimenticare....Era una semplicissima torta di mele e cardamomo.......niente di tanto complicato insomma....in piu il connubio tra il noto frutto e l'allora sconosciuta spezia era quasi osannato come un qualcosa di clamoroso.....NIente da dire insomma....pero'....la sottoscritta ,che non conosce mezze misure ...ha esagerato sulla dose di cardamomo ...risultato una torta impraticabile.........ma ammetto che poi in seguito,ho imparato a ridimensionarmi......e cosa ancora piu' importante,ho imparato a conoscere il cardamomo......e devo dire che non a caso e' la terza spezia piu cara al mondo.....Un saluto...Micol

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Micol, quanta ragione hai! Le spezie, come i peperoncini, vanno usati con estrema parsimonia, il cardamomo poi ha una potenza esagerata e se non si conosce è meglio aggiungerne quantità microscopiche piuttosto che rendere immangiabile il cibo con cui la cuciniamo. Però solo sbagliando si impara e anche poi sono meravigliose queste storie di errori culinari, ognuno ha le sue! :D

      Elimina

Vi ringrazio per i vostri commenti, fonte di ispirazione e miglioramento. :)