venerdì 14 novembre 2014

Alfabeto Culinario - B

B
 
Birra.
 
Fra il vino e la birra scelgo la birra a occhi chiusi. Nonostante le mie origini toscane non sono un'amante del vino e l'unico che bevo volentieri è il bianco fresco delle vigne trentine, il prosecco come aperitivo e lo spumante dolce con il dessert.
La birra invece è un'altra cosa.
Amo la birra chiara, frizzantina e poco alcoolica. D'estate la birra è un must sulla tavola, la leggerezza della testa dopo un bel bicchiere di birra fresca è una sensazione che mi ricorda le vacanze estive in Baviera nei giardini delle gasthof e le serate passate a chiacchierare e ballare nei fumosi pub londinesi. Nonostante il lungo vissuto in UK, e nonostante gli innumerevoli assaggi, non sono mai riuscita ad apprezzare quella che per i britannici è la vera birra, le ale e le stout non sono di mio gusto, troppo corpose e troppo amare. Con queste però cucino, faccio degli ottimi stufati di manzo, alla maniera inglese, e li servo per i pranzi domenicali, in tegliette di ceramica monoporzione, racchiusi in un coperchio di pasta brisé o, se sono di fretta, compro della pasta sfoglia e il gioco è fatto.

2 commenti:

  1. Concordo assolutamente su tutto quello che hai scritto riguardo alla birra...questa bevanda dalle mille virtu'...e che oltretutto si sposa coi salati ma anche con i dolci.....hai mai provato a fare il pane?????

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Micol!
      Il pane non l'ho ancora provato, prossimamente lo farò...hai una ricetta? Vengo a vedere da te. ^_^

      Elimina

Vi ringrazio per i vostri commenti, fonte di ispirazione e miglioramento. :)