mercoledì 2 febbraio 2011

Ricordi Tedeschi - Frittelle di Mele or Apple Fritters


Febbraio, mese di frittelle, di chiacchiere, bomboloni e ogni regione festeggia a modo suo.
A me piacciono le mele e le frittelle, le frittelle di mele sono un compendio di bontà!
Ho un bellissimo ricordo di ottime frittelle di mele mangiate nel Mitte a Berlino, in piazza, in mezzo a tantissima gente tutta rilassata e in un atmosfera splendida.
Ho trovato una bella ricetta sul libro "SACHER" che mi ha regalato Andrea l'anno scorso per Natale e qui la riporto con poche modifiche, dimezzando le dosi che sono per 3 ma noi, in un momento di golosità a 360° abbiamo fatto fuori in due...
  • 250 g mele
  • 15 g di zucchero a velo
  • 10 ml di brandy (il libro suggerisce il rum, ma io in casa non ce lo avevo)
  • succo di 1/2 limone
  • olio di semi per friggere
  • 1/2 cucchiaio di zucchero vanigliato
  • 1 pizzico di cannella
  • 25 g di zucchero a velo
Per la pastella:
  • 75 ml di latte
  • 1 tuorlo
  • 1 albume
  • 15 ml di olio
  • 1 cucchiaino di zucchero vanigliato
  • 1 pizzico di sale
  • 50 g di farina setacciata
  • 15 g di zucchero
Si sbucciano le mele, si toglie il torsolo e si tagliano a fette rotonde di poco meno di 1 cm di spessore. Si mettono a macerare per una decina di minuti in zucchero a velo mescolato con il liquore e il succo di limone.
Si prepara la pastella mescolando quasi tutto il latte con il tuorlo, l'olio, lo zucchero vanigliato e il sale, si aggiunge poi la farina e infine il restante latte. Si monta a neve l'albume e si amalgama alla pastella.
Si scalda l'olio in una padella e quando questo è caldo si immergono le fette di mela nella pastella e si friggono fino a che diventano dorate. Si scolano su carta assorbente e si servono calde spolverate da un misto di zucchero vanigliato, zucchero a velo e cannella.
Bontà sopraffina!

Nessun commento:

Posta un commento

Vi ringrazio per i vostri commenti, fonte di ispirazione e miglioramento. :)