lunedì 16 giugno 2014

Mini Torte Cioccolato e Pere al Profumo di Vaniglia or Mini Pear and Chocolate Cakes


Scroll Down for English Version
Una torta che mi piace tantissimo e che non faccio quasi mai. Anche stavolta il suggerimento è arrivato da Andrea. Il sodalizio pere e cioccolato è difficile che non soddisfi, e a me piace moltissimo. La semplicità di una base di torta soffice e dal gusto robusto di cioccolato appena profumato dalla vaniglia  si sposa perfettamente con la succosità e la dolcezza delle pere mature. Le pere sono un frutto un po' sottovalutato a mio parere. Non hanno un aspetto accattivante come certi frutti esotici o estivi dai colori sgargianti. Sono un po' noiose da gestire perché molto succose e mentre si sbucciano ci si lavano praticamente le mani, a meno di essere favolosamente destri e si riesca a sbucciarle con coltello e forchetta, cosa che io non sono mai riuscita a fare. Il colore della loro buccia ricorda l'autunno, il ruggine, il verde, il giallo pallido non sono particolarmente vivaci, la polpa è quasi traslucida, inconsistente. Eppure. Vi siete mai avvicinati a una pera matura al punto giusto come se fosse un frutto che non avete mai assaggiato? Le pere hanno un profumo stupendo, inebriante, intenso. Dissetano e saziano con una leggerezza tutta loro. Un frutto da avere sempre in casa per una coccola veloce. Se poi si accompagnano al cioccolato allora sono insuperabili! Per queste piccole torte ho seguito la ricetta del blog adessosimangia modificandola per le mie esigenze.

  • 2 uova
  • 1 noce di burro
  • 200 ml di panna da cucina
  • 40 g di farina + 1 cucchiaio per le teglie
  • 40 g di zucchero
  • 50 g di cacao amaro
  • 1 bustina di lievito
  • 1 cucchiaio di latte
  • 1/2 cucchiaio di estratto di vaniglia
  • 2 pere medie mature

Accendete il  forno a 170° ventilato.
Imburrate e infarinate 2 teglie da 20 cm di diametro e mettetele da parte.
Rompete le uova e montate i bianchi a neve ferma. Mettete i tuorli con lo zucchero  in una ciotola e lavorateli con le fruste elettriche fino a che diventeranno chiari e spumosi. Aggiungete poi la farina, il cacao, il lievito e mescolate con una spatola. Aggiungete poi la panna, il latte, l'estratto di vaniglia e lavorate fino a che tutti gli ingredienti sono amalgamati. Il composto deve essere liscio e senza grumi. Unite gli albumi senza smontarli e versate il composto ottenuto nelle due teglie. Sbucciate e tagliate le pere a fette sottili, io ho ottenuto 4 fette per ogni quarto e disponetele sulla superficie dell'impasto di torta.
Infornate per circa 20-25 minuti e fate poi freddare su una griglia da pasticcere prima di servire a temperatura ambiente.
English Version
This is a cake that I really like but that I almost never bake. Again the suggestion came from Andrea. The pears and chocolate pairing is a winner, and I love it. The simplicity of a soft cake base and the robust chocolate flavour lightly scented with vanilla blends perfectly with the juiciness and sweetness of ripe pears. Pears are, in my opinion, an underrated fruit. They haven’t got the attractive appeal of some exotic fruits. Their colours are not bright. They are not easy to manage as they are very juicy and while peeling them you pretty much wash your hands in their juice, unless you are fabulously dexterous and are capable to peel them with a knife and fork, which I have never managed to do. The colour of their skin reminds me of Autumn, rust, green, pale yellow of a not particularly bright shade, the pulp is almost translucent, insubstantial. And yet. Have you ever approached a perfectly ripe pear as if it were a fruit you've never tasted before? Pears have a wonderful fragrance, heady and intense. They quench your thirst and sate you with a lightness of their own. A fruit that everybody should always have handy for a quick comfort snack. And if we pair them with chocolate they become extraordinaire! For these small cakes I followed the recipe from the blog adessosimangia changing it for my needs.
  • 2 eggs
  • 1 knob of butter
  • 200 ml of cream
  • 40 g of flour + 1 tablespoon for the pan
  • 40 g of sugar
  • 50 g of cocoa powder
  • 1 packet of baking powder
  • 1 tablespoon milk
  • 1/2 tablespoon vanilla extract
  • 2 medium ripe pears
Preheat the oven to 170 ° fan.
Grease and flour 2 20 cm cake tins and set aside.
Break the eggs and whip the whites until stiff. Put the egg yolks in a bowl with the sugar and beat with electric whiskers until they become light and fluffy. Then add the flour, cocoa, baking powder and mix with a spatula. Add the cream, milk, vanilla extract and stir until all the ingredients are blended. The mixture should be smooth and with no lumps. Combine the egg whites with care and pour the mixture dividing it into the two cake tins. Peel the pears and cut them into thin slices, I got 4 slices for each quarter, then place the slices on cake surface.
Bake for about 20-25 minutes and then let cool on a wire rack before serving at room temperature.

8 commenti:

  1. Deve essere di una bontà stratosferica!!!
    Complimenti Debora!!!
    Un caro abbraccio e buona serata
    Carmen

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie Carmen, questa torta mi ha dato proprio gran soddisfazione! ^_^

      Elimina
  2. lo sai che ai dolci mini e mono io sono legata a doppio filo! :) e qst mix è sempre super gradito!!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Eppure mi dimentico troppo spesso di quanto sia buono questo connubio... sarà l'età che incalza?! ^_^

      Elimina
  3. Bellissima la ricetta, golosa ed invitante. E bellissima la tua filippica su quanto la pera sia un frutto sottovalutato. La penso esattamente come te.
    Un abbraccio
    Lore

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao!
      E' vero si che le pere andrebbero rivalutate eh! ^_^

      Elimina

Vi ringrazio per i vostri commenti, fonte di ispirazione e miglioramento. :)