mercoledì 28 dicembre 2016

Meglio Tardi che Mai - Mince Pies

 
Scroll Down for English Version

Ho assaggiato per la prima volta questi dolcetti natalizi inglesi a Londra tanti anni fa.
E' stato subito amore!
A quel tempo lavoravo in una bellissima biblioteca di Westminster in centro e una delle mie colleghe, durante il periodo che precedeva le feste natalizie, portò le mince pies fatte da sua sorella.
Nella pausa del pomeriggio io e miei colleghi ci siamo concessi uno di questi dolcetti e un bicchierino di sherry e il resto della giornata è andata via fra le risate indotte certo dall'alcool, ma anche dalla dolcezza dell'uvetta e dei canditi racchiusi in una sfoglia deliziosa.
Negli anni ho provato diverse ricette, con sfoglie neutre come la brisée o frolle burrose e dolci. Quest'anno ho trovato una ricetta per fare una frolla veloce su Goodfood e ho deciso di usare quella. E' dolce ma non troppo, non ha bisogno di riposare in frigo prima di essere utilizzata e si fa con pochi ingredienti che abbiamo sempre in casa. Facile, veloce, deliziosa.
Vi avevo già dato la ricetta per il ripieno dal favoloso nome di mincemeat, da preparare anche con largo anticipo e da usare all'abbisogna, durante tutto il periodo natalizio e oltre. Vi avevo già dato la ricetta anche della deliziosa crema inglese con cui accompagnare questi dolcetti, ora vi do la ricetta per la frolla e avrete il segreto per un Natale all'insegna della dolcezza.
Per circa 16-18 mince pies
350 g di farina tipo 2
225 g di burro freddo, tagliato a pezzettini
80 g di zucchero di canna chiaro
sale marino fine
1 barattolo da 500 ml di mincemeat
1 uovo
zucchero a velo per spolverizzare
crema inglese per servire
 
Mettete la farina in una ciotola capiente e aggiungete il burro. Sfregate il burro e la farina fra le mani in modo da ottenere un composto granuloso, simile a briciole di pane. Aggiungete un pizzico di sale e lo zucchero e lavorate l'impasto fino a che si compatterà e formerà una palla.
Scaldate il forno ventilato a 180°C e prelevate delle palline di impasto di 25 g.
Schiacciate l'impasto fra le mani e poi mettetelo nei fori di una teglia da muffin, premendo bene con le dita in modo da ricoprire le basi e le pareti di ogni foro.
Riempite ogni tortina con un cucchiaio raso di mincemeat, non mettetene troppo altrimenti si gonfierà in cottura e uscirà dalla frolla.
Prendete altre palline di impasto da 18 g e schiacciatele per fare i coperchi per le tortine. Sistemate i coperchi sopra ogni tortina sigillandola premendo lievemente. Spennellateli con l'uovo sbattuto e infornate per circa 20-25 minuti, fino a che le tortine saranno dorate.
Sfornate e lasciate intiepidire nella teglia prima di sformarle altrimenti rischiate di romperle.
Si conservano per alcuni giorni in una scatola di latta ben chiusa o in un contenitore per alimenti ermetico.
 
Buon anno nuovo a tutti,
nella speranza che il 2017
porti un po' di pace
nelle case di tutti noi.
 
 
English Version
 
I had mince pies for the first time in London many years ago.
It was love at first bite!
At the time I was working in a beautiful Westminster Library in the city centre and one of my colleagues, during the festive season, brought us a box of mince pies made by her sister.
During the afternoon break my colleagues and I had these lovely treats and a glass of sherry and the rest of the day was a delight for the laughters induced by the alcoholic drinks, but also for the sweetness of raisins and candied fruits enclosed in the delicious pastry.
Over the years I tried several recipes, I used neutral flaky pastry or sweet buttery shortcrust pastry. This year I found a recipe for a quick pastry on GoodFood and I decided to use that. It’s not overly sweet, it doesn’t have to rest in the fridge before being used, and it only needs a few staple ingredients.
Easy, fast, delicious.
I had already given you my recipe for the filling, the mincemeat, that can be prepared well in advance and to use whenever you need it, throughout the Christmas period and beyond. We I also had already given you the recipe for the delicious English custard to serve along with these pies, now I give you the recipe for the pastry and you have the secret for a sweet Christmas.
For about 16-18 mince pies
350 g of flour type 2
225g cold butter, cut into small pieces
80g light brown sugar
fine sea salt
one 500 ml jar mincemeat
1 egg, beaten
icing sugar, for dusting
English custard, to serve
Here is the Goodfood procedure for the recipe.
 
Happy new year to you all, 
I hope for a 2017 full of joy and peace for the world.

 

mercoledì 14 dicembre 2016

Accostamenti Originali - Polpette Glassate con Salsa di Confettura di Fragole e Aceto Balsamico or Meatballs with Strawberry Jam and Balsamic Vinegar Glaze

 
Scroll Down for English Version
 
Per questa ricetta mi sono ispirata alle polpette svedesi che vengono servite con la salsa di mirtilli rossi.
L'idea è nata dalla collaborazione con I Love Italian Food e Menz&Gasser, questi ultimi produttori di marmellate e confetture.  

L'idea era quella di preparare un piatto dove la confettura fosse protagonista e io ho pensato di usare la confettura di fragole per fare una salsa molto ricca che aggiungesse profondità al sapore del piatto. Il risultato è stato veramente delizioso, la salsa agrodolce piccante aggiunge un tocco focoso e l'aceto balsamico bilancia la dolcezza della confettura. Andrea, che per l'occasione ha dovuto fare da chef, visto che io avevo un braccio ingessato, ha molto apprezzato queste polpette saporite e veloci da fare.
Sono un ottimo secondo o un piatto unico se accompagnate da un paio di sostanziosi contorni come un bel purè di patate e dei pisellini appena scottati e conditi con una lamella di burro e poco fior di sale.
Se le fate piccole piccole possono essere un ottimo piatto per un aperitivo oppure mettetele in un contenitore ermetico e andate a fare l'ultimo picnic prima che arrivi la pioggia!
Ecco come si fa.
Per 4 persone
  • 60 g di pane ai cereali raffermo 
  • 60 ml di latte
  • 300 g di carne di manzo macinata
  • 1 piccola cipolla dorata
  • 1 uovo
  • ½ cucchiaino di origano essiccato
  • 2 cucchiai (20 g) di maizena 
  • sale marino fine q.b.
  • pepe nero q.b.
  • 3 cucchiai (45 ml) di olio extravergine di oliva
  • 60 g di confettura di fragole Menz&Gasser
  • 1 cucchiaio (15 ml)di aceto balsamico di Modena
  • 1cucchiaio (15 ml) di salsa agrodolce al peperoncino
  • qualche rametto di prezzemolo tritato per servire
Tagliare il pane a cubetti e poi ammollarlo nel latte per almeno 5 minuti. 
Tritare finemente la cipolla e mettetela in una ciotola con la carne, l’uovo leggermente sbattuto, l’origano, una macinata di pepe e il sale. 
Aggiungete il pane ammorbidito e impastate con le mani amalgamando bene tutti gli ingredienti. Coprite la ciotola e riponetela in frigo.
In un’altra ciotola mescolate la confettura di fragole con l’aceto balsamico e la salsa agrodolce al peperoncino.
Scaldate l’olio in una padella capiente.
Dividete l’impasto per le polpette in 12 parti uguali di circa 50 g ciascuna e formate delle polpette rotonde. Passate le polpette nella maizena e poi rosolatele nell’olio, a fuoco medio-alto, per circa 10 minuti e girandole spesso, fino a quando saranno ben dorate. 
Aggiungete la salsa e mescolate bene per ricoprire tutte le polpette. 
Abbassate la fiamma e fate cuocere per altri 5 minuti, mescolando spesso. 
Servite le polpette ben calde cospargendole di prezzemolo fresco tritato.

English Version
 
For this recipe I was inspired by Swedish meatballs traditionally served with cranberry sauce.
I developed the idea while I was working on a project with I Love Italian Food and Menz & Gasser, the latter produce jams and marmalades.
The idea was to make a dish where the jam was one of the main flavours so I thought I’d use strawberry jam to make a very rich sauce that would add depth to the dish. The result was really delicious, the spicy sweet and sour sauce adds heat and balsamic vinegar balances the sweetness of the jam.
Andrea had to be the chef who made the dish under my supervision on this occasion because I had an arm trapped in plaster, and he really appreciated these tasty meatballs.
Easy to be made, these meatballs can be a great main dish if served with couple of hearty side like nice mashed potatoes and peas smeared with a thin slice of butter and sprinkled with a little fleur de sel.
If you make them tiny, they can be an excellent dish for cocktail party, or put them in an airtight container and go for the last picnic before the cold season!

Serves 4:
  • 60 g day old granary bread
  • 60 ml milk
  • 300 g of minced beef
  • 1 small golden onion
  • 1 egg
  • ½ teaspoon dried oregano
  • 2 tablespoons (20 grams) cornstarch
  • fine sea salt to taste.
  • black pepper to taste
  • 3 tablespoons (45 ml) extra virgin olive oil
  • 60 g Menz & Gasser strawberry jam
  • 1 tablespoon (15 ml) balsamic vinegar
  • 1 tablespoon (15 ml) sweet and sour chilli sauce
  • a few sprigs of parsley to serve

Cut the bread into small cubes and then soak it in milk for 5 minutes.
Finely chop the onion and put it in a bowl with the mincemeat, lightly beaten egg, oregano, some freshly ground pepper and a good pinch of salt.
Add the soaked bread and mix everything with your hands, until well combined. Cover the bowl and place it in the fridge.
In another bowl, stir together the strawberry jam with the balsamic vinegar and the chilli sauce.
Heat the oil in a large pan.
Divide the dough into 12 equal parts, about 50 g each, and make round meatballs. Roll the meatballs into the cornstarch and then brown them in the oil, over medium-high heat for about 10 minutes, turning often until they are golden brown.
Add the sauce and stir well to coat the meatballs.
Reduce the heat and cook for another 5 minutes, stirring often.
Serve hot sprinkling the meatballs with fresh chopped parsley.